• 5 commenti
  • 08/02/2024 13:52

Classe politica lucchese

Dopo lo sgombero del Carmine assistiamo nuovamente alle stesse immagini per il campo della Real Accademy. Il comportamento di questa amministrazione è vergognoso. Ma anche la precedente amministrazione aveva dimostrato di non saper affrontare il dissenso. Diciamo che a Lucca i politici sono veramente di basso profilo.
Bho

I commenti

Ricordo la vecchia copertura delle tribune del Campo Henderson che era veramente molto gradevole e particolare. Però le fotografie ci sono e basterebbe rifarla identica a com'era. Per quanto riguarda poi la piaga nazionale ed internazionale dei campi in sintetico, quella è una cosa che non si riesce ad arginare. Una vera e propria distruzione di superfici naturali silenziosa e continua. In Italia ci sono circa 15.000 campi di calcio omologati. Di questi il 30 per cento sono già sintetici. Un campo di calcio è 105 X 65 m (circa 7000 m2 con il campo per destinazione); per cui, se 4500 campi sono stati denaturalizzati, vuol dire che 31 milioni e mezzo di metri quadri sono già senza erba. Quando li avranno fatti diventare tutti sintetici saranno 7000 X 15000, il che vuol dire 105 milioni di m2 saranno in plastica! 100 ettari sono un milione di m2, 1000 ettari sono 10 milioni e 10.000 ettari sono 100 milioni di m2. Per cui stiamo distruggendo più di 10.000 ettari di superficie naturale!!! Però non c'è niente da fare. Se Lei potesse intervistare 100 allenatori di calcio, circa il 95 per cento Le risponderebbe di preferire il sintetico. Per altro il calcio è uno sport inventato per esser giocato sull'erba. Ma l'erba è più complessa da gestire e più costosa.

Anonimo - 09/02/2024 02:44

A Lucca siamo speciali per fare tragedie su cose ridicole. Roba come la concessione di un campo di calcio, l'abbattimento di una villetta decrepita per farci una strada, oppure il taglio di un cedro privo di ogni valore ed importanza. Sono le classiche tragediole lucchesi. Roba da commedia.

Anonimo - 09/02/2024 01:57

il preciso commentatore "PRENDETE ESEMPIO..." ha dimentica che sono stati erogati anche sontuosi e lauti contributi per realizzare e omologare una elisuperficie per far atterrare il PEGASO del 118. Credo a memoria d'uomo mai il Pegaso sia realmente atterrato li, oltre il volo di collaudo... ma i soldi? Sono stati presi e usati per fare la sistemazione ... di tutto il campo con la scusa della elisuperfice . bella roba.

Anonimo - 08/02/2024 22:36

Leggendo quello che è stato scritto sulla situazione dei campi per svolgere lo sport e mi ricordo di un vecchio dirigente a Lucca in occasione di una riunione, riguardante una manifestazione automobilistica disse: "Se questo è sport viva la tubercolosi". Non desidero accoppiarlo ai nuovi dirigenti politici lucchesi, nessuno escluso, ma non credo che con buona volontà e sportività da entrambi le parti, la questione di San Cassiano non poteva trovare delle soluzioni. Ho previsto come andrà a finire entro la fine dell'anno ma lo scriverò al momento. Altro episodio da valutare inizio agosto forse per fare un favore o non amicarsi un garfagnino, gli hanno spalancato le porte che altri hanno chiuso. Vedremo

ANONIMO - 08/02/2024 22:13

- Si è fatto affidare il più bel complesso sportivo polifunzionale esistente, il campo Henderson;
- ha distrutto i due splendidi campi da tennis unitamente alla maestosa recinzione in alloro che li circondava;
- ha distrutto la tribuna liberty presistente;
- ha distrutto gli impianti destinati alla pallavolo,basket, salto in lungo e in alto, oltre che bocciofila;
- ha distrutto lo splendido campo da calcio con fondo erboso;
- ha distrutto il muro di recinzione del complesso sportivo unitamente alle grandi cancellate liberty nord e sud;
- ha distrutto il parcheggio interno presistente;
- ha montato una antenna ripetitore in disprezzo a tutto il quartiere di San marco;
- ha reso inutilizzabile la pista di atletica con curve rialzate anche per le corse ciclistiche;
- ha posizionato un irregolare tendone bar ristorante attaccandolo a un chiosco per bibite liberty.
- ha ottenuto un ampio terreno agricolo DA SEMPRE destinato a verde pubblico, che costituisce ambiente naturale per volatili e animali del sottobosco, per cementificare con un bel parcheggio auto.

Tutto questo con la benedizione della Mammini e e del Barsanti, e nella indifferenza E MALGESTIONE di tutti gli Organi di controllo statali e sportivi.

QUESTO È L'ESEMPIO DI COME SI ROVINA UN QUARTIERE NELL'INTERESSE DI UN PRIVATO.

L'impianto sportivo costruito e voluto nell' interesse del quartiere e dei dipendenti della Cucirini Cantoni Coats è in mano a privati che lo gestiscono secondo i loro interessi e fini personali.

UNA GESTIONE DI IMPIANTO SPORTIVO PUBBLICO IMPENSABILE E INGIUSTIFICABILE.

ALTRO CHE TETTOIA DI SAN CONCORDIO, MAMMINI DOCET E BARSANTI PERSEVERA.

Anonimo - 08/02/2024 17:33

Gli altri post della sezione

Vespasiani a Lucca

Leggo che a Lucca è arriv ...

S. Michele VERGOGNA

Cosa aspettiamo che crolli ...