• 1 commenti
  • 08/02/2024 12:34

L’Ambito Turistico Garfagnana Valle del Serchio alla BIT di Milano: protagoniste le terre di Puccini

L'Ambito Turistico Garfagnana Valle del Serchio alla BIT di Milano per la presentazione della brochure “I luoghi di Puccini” e la sigla del protocollo d’intesa tra Regione Toscana e Camera di Commercio in occasione dell’anno del centenario dalla morte del Maestro


CASTELNUOVO DI GARFAGNANA – Le terre di Giacomo Puccini protagoniste alla BIT Borsa Internazionale del Turismo in occasione dell’anno del centenario (1924-2024) della morte del Maestro.

L’Ambito Turistico Garfagnana e Valle del Serchio, con capofila l’Unione Comuni Garfagnana, ha preso parte alla fiera milanese con un proprio stand allestito, dal 4 al 6 febbraio, all'interno dello spazio espositivo curato da Toscana Promozione Turistica a Milano.

Al padiglione riservato alla Regione Toscana è stata presentata, in anteprima, la brochure "I luoghi di Puccini" - realizzata dalla Camera di Commercio in collaborazione con gli ambiti territoriali della Piana di Lucca, della Versilia e della Garfagnana Valle del Serchio - che, per la prima volta, raggruppa tutti i luoghi che conservano la memoria del compositore lucchese.

La brochure riporta una descrizione dei luoghi cari al Maestro, suggerendo anche percorsi ed esperienze da vivere sul territorio nel segno di Puccini. Per quanto riguarda l’Ambito Garfagnana Valle del Serchio si segnala, in particolare, il Museo di Celle dei Puccini, nel Comune di Pescaglia, di proprietà dell’Associazione Lucchesi nel Mondo: Celle era il paese da dove proveniva la famiglia Puccini e dove Giacomo aveva trascorso molti periodi della sua infanzia.

Nella brochure si consiglia di visitare anche altri luoghi della Valle del Serchio frequentati dal Maestro Puccini: da Bagni di Lucca – dove il compositore lucchese trascorse lunghi periodi della sua vita – alla Casa Museo Giovanni Pascoli – dove si documentano visite con il poeta romagnolo.

Molto importante, nel contesto della fiera, è stata anche la sigla del protocollo d’intesa tra il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani e il presidente della Camera di Commercio Nord Ovest Valter Tamburini per valorizzare le terre di Giacomo Puccini in occasione del centenario. La firma è avvenuta alla presenza dell'assessore al turismo della Regione Toscana Leonardo Marras e del direttore di Toscana Promozione Turistica Francesco Tapinassi. Il protocollo contribuirà alla valorizzazione del sistema turistico-culturale del territorio della provincia di Lucca, grazie al sostegno ad iniziative di costruzione dell’offerta turistica, di comunicazione e di promozione.

Siamo di fronte ad un anno molto importante – afferma il presidente dell’Unione Comuni Garfagnana e dell’Ambito Turistico Garfagnana Valle del Serchio Andrea Tagliasacchiperché ricorre il centenario dalla morte di uno dei più grandi personaggi della lirica, nonché uno dei più conosciuti compositori al mondo, che visse e compose nelle nostre terre dove affondava anche le sue radici familiari. Inizia così un percorso sinergico che vede gli enti collaborare, nel segno del Maestro, per la promozione turistica del territorio”.

I commenti

La Garfagnana che si prenda Puccini e tutti i ciottori legati a lui, finalmente ce ne liberiamo.

Anonimo - 09/02/2024 07:01

Gli altri post della sezione

Pittaluga o Pittalunga

Un evento meritevole di es ...

sistema ambiente no ?

Perché sistema ambiente n ...

Sinistra con Lucca:

"Una nuova famiglia aldil ...

È finito

Il brecciolino è finito! ...