• 0 commenti
  • 28/11/2023 15:01

Lavoratori positivi al Covid: nessun isolamento ma obbligo mascherina

Lavoratori positivi al Covid: nessun isolamento ma obbligo mascherina Redazione IPSOA Quotidiano Il Ministero della Salute ha provveduto, con la circolare n. 25613 del 2023, ad aggiornare le indicazioni relative alle precauzioni comportamentali e strumentali che devono essere rispettate dalle persone che contraggono il Covid o che sono state a contato con persone positive al virus. Non è più previsto l’isolamento ma permangono l’obbligo di indossare la mascherina e di evitare luoghi affollati. Nella circolare n. 25613 dell’11 agosto 2023, il Ministero della Salute dirama nuove indicazioni operative per la gestione dei soggetti contagiati dal Covid-19. Soggetti positivi al Covid Le persone risultate positive ad un test diagnostico molecolare o antigenico per SARS-CoV-2 non sono più sottoposte alla misura dell’isolamento. A titolo di precauzione si consiglia di: - Indossare un dispositivo di protezione delle vie respiratorie (mascherina chirurgica o FFP2), se si entra in contatto con altre persone. - Se si è sintomatici, rimanere a casa fino al termine dei sintomi. - Applicare una corretta igiene delle mani. - Evitare ambienti affollati. - Evitare il contatto con persone fragili, immunodepresse, donne in gravidanza, ed evitare di frequentare ospedali o RSA. Questa raccomandazione assume particolare rilievo per tutti gli operatori addetti all’assistenza sanitaria e socio-sanitaria, che devono quindi evitare il contatto con pazienti a rischio. - Informare le persone con cui si è stati in contatto nei giorni immediatamente precedenti alla diagnosi, se anziane, fragili o immunodepresse. - Contattare il proprio medico curante se si è persona fragile o immunodepressa, se i sintomi non si risolvono dopo 3 giorni o se le condizioni cliniche peggiorano. Soggetti a contatti con positivi al Covid Per queste persone non si applica nessuna misura restrittiva. Si raccomanda comunque che le stesse pongano attenzione all’eventuale comparsa di sintomi suggestivi di Covid-19 (febbre, tosse, mal di gola, stanchezza) nei giorni immediatamente successivi al contatto. Nel corso di questi giorni è opportuno che la persona eviti il contatto con persone fragili, immunodepressi, donne in gravidanza. Se durante questo periodo si manifestano sintomi suggestivi di Covid-19 è raccomandata l’esecuzione di un test antigenico, anche autosomministrato, o molecolare per SARS-CoV-2

Gli altri post della sezione

sistema ambiente no ?

Perché sistema ambiente n ...

Sinistra con Lucca:

"Una nuova famiglia aldil ...

È finito

Il brecciolino è finito! ...