• 4 commenti
  • 28/11/2023 08:06

COMUNE E SISTEMA AMBIENTE

Alla radice di tutti i mali ci sono scelte sbagliate, di natura populista/ambientalista/clientelista. Quando venne deciso di passare al porta a porta si posero le basi per un aumento significativo dei costi e questo perché per fare il porta a porta ci vogliono molti più operatori. Così hanno assunto decine e decine di persone, creando clientele politiche e ovviamente i costi di tutta l'operazione sono finiti, come vuole la legge, nella tariffa che dobbiamo pagare, tariffa che è ulteriormente gonfiata dal fatto che sul territorio lucchese, in omaggio ai comitati urlanti, non esistono neanche impianti di trattamento dei rifiuti. Per cui i rifiuti li raccogliamo in modo costoso e poi li esportiamo anche. Tutto questo lo paghiamo caro! Se volessimo la città pulita si tornerebbe ai cassonetti e si farebbero sul territorio un inceneritore e vari impianti di trattamento, per esempio quello dell'umido. In tal modo avremmo l'ambiente pulito, i costi bassi e più lavoro. Produrremmo anche energia. Ma siamo scemi, che ci vuol fare?!

I commenti

Questo sistema di raccolta porta a porta e assolutamente sbagliato, abbiamo la casa sempre piena di sacchi della spazzatura ,che per chi non ha un giardino o un balcone stazionano nelle abitazioni con pericolo di infezione.Nelle case oltre alle persone adulte ci sono anche i bambini che toccano ovunque.Vi sembra un bel sistema? Provate a tenere in casa in estate un sacco di umido ! Ci sono assessori che si vantano di questo sistema, io mi chiedo se possiedono in cervello o ragionano con il sedere.

Anonimo - 05/12/2023 09:47

Una cosa schifosa e costosissima. Esempio del declino italiano. Esempio dei peggiori!

Anonimo - 29/11/2023 01:28

e quelli bravi l'hanno anche aumentata la bolletta della spazzatura...quelli bravi! Non so se i lucchesi, distratti dagli alberi di natale con le lucine, se ne sono accorti; intanto la fila alla mensa della caritas aumenta!

Anonimo - 29/11/2023 00:18

Sarò sincero, non ho capito nulla. Intanto non ho capito quale sarebbe la scelta "ambientalista". Di ambientalismo qui in città proprio non ne vedo: pattume ovunque, questo vedo. Il porta a porta è stato abolito dal sor Tambella, e la città è piena di cassonetti lerici e puzzolenti. Rifiuti abbandonati ne vedo in abbondanza, e vedo anche operatori che girano a vuoto cercando di ammazzare il tempo. I miei concittadini sembra che nel lercio ci sguazzino.

Anonimo - 28/11/2023 20:43

Gli altri post della sezione

Arroganza

L'Amministrazione comunale ...

Chi dice il falso?

Chi dice il falso? Due ...

Campi sportivi

Chiedo per il nostro noto ...

le antenne a Pontetetto

In data 23/02/2024 gli abi ...