• 0 commenti
  • 22/09/2023 16:34

VIRUS WEST NILE TRASMESSO DA ZANZARA COMUNE: AL VIA LA DISINFESTAZIONE A GOSSI


ALTOPASCIO, 22 settembre 2023 - Virus West Nile trasmesso da zanzara comune: il Comune di Altopascio ha emesso un’ordinanza contingibile e urgente per  avviare la disinfestazione in località Gossi, nel territorio compreso tra Altopascio e Montecarlo. È stata infatti l’Asl a notificare questa disposizione al Comune, dopo che è emerso che alcuni soggetti residenti in altra regione, che avevano soggiornato in questa località di Altopascio nei giorni scorsi, sono risultati affetti dal virus.

A titolo precauzionale, per la tutela della salute pubblica, risulta quindi necessario avviare la disinfestazione nell’area dove i soggetti hanno soggiornato, così come previsto anche dalle indicazioni impartite dalla Regione Toscana.

L’area di intervento comprende i 200 metri lineari dal luogo di soggiorno: è qui che devono essere eseguiti trattamenti adulticidi, larvicidi e deve essere attivata la rimozione dei focolai in aree pubbliche e private (porta-porta), comprese proprietà private esterne tipo cortili, piazzali, giardini e terrazze. 

L’ordinanza dispone infatti: la disinfestazione dell’area interessata con insetticidi; la ricerca e l’eliminazione dei focolai larvali peri-domestici con ispezioni “porta a porta” delle abitazioni comprese nell’area segnalata in base all’esito del sopralluogo di operatori ASL e IZS per eventuali trattamenti con larvicidi, che verrà svolto il 26 settembre 2023.

Si rende quindi necessario che residenti, amministratori condominiali, operatori commerciali, gestori di attività produttive e in generale tutti coloro che abbiano l’effettiva disponibilità di aree aperte o abitazioni nell’area specificata di permettere l’accesso degli addetti alla disinfestazione e di attenersi a quanto indicato dagli addetti per evitare che tali focolai possano riformarsi.

Si ricorda inoltre di prendere le seguenti precauzioni: prima del trattamento: raccogliere la verdura e la frutta degli orti o proteggere le piante con teli di plastica; durante il trattamento: restare al chiuso con finestre e porte ben chiuse e sospendere il funzionamento di impianti di ricambio d'aria; tenere al chiuso gli animali domestici e proteggere ciotole e cucce con teli di plastica. In caso di contatto con il prodotto insetticida lavare abbondantemente la parte interessata con acqua e sapone. Si chiede inoltre di rispettare un intervallo di 15 giorni prima di consumare frutta e verdura che siano state eventualmente irrorate con prodotti insetticidi, lavarle abbondantemente e sbucciare la frutta prima dell'uso.

Gli altri post della sezione

“La Vita Non Dipende”

FRATERNITA di MISERICORDI ...