• 0 commenti
  • 15/09/2023 16:17

UN FLASH MOB, UN CORTEO E UNO SPETTACOLO TEATRALE PER SENSIBILIZZARE SUL TEMA DEL GIOCO D’AZZARDO


Lucca, 15 settembre 2023 - Con lo scopo di sensibilizzare i giovani e la cittadinanza sull’emergente tema del gioco d’azzardo sabato 23 settembre, per le vie del centro storico, si svolgerà “Voglia di Perdere – L’azzardo del gioco”, la mattinata di sensibilizzazione realizzata con il contributo del Comune di Lucca, in collaborazione con l’Associazione Aedo, e promossa dalla Fondazione ETS Ce.I.S. Gruppo Giovani e Comunità di Lucca che, ormai da molti anni, si impegna nel contrasto al gioco d’azzardo. 
La mattinata di sensibilizzazione prende il via alle 11 con un flash mob in piazza Napoleone da dove, alle 11:15, si muoverà una parata che attraverserà via Vittorio Veneto e la scesa del Caffè delle Mura. Alle 11:30, in piazzale Vittorio Emanuele (davanti al Caffè delle Mura), si terrà la performance teatrale “Voglia di perdere”, a conclusione della quale, dalle 12.15 alle 12.35, le autorità porteranno i loro saluti e sarà presentato il progetto.
L’evento si caratterizza come un’esperienza di teatro sociale di strada che mira al coinvolgimento di più realtà e all’interazione con il pubblico occasionale, coinvolgendo la cittadinanza sia nel flash mob che nel corteo, a cui seguirà “Voglia di perdere”. La performance è frutto di un laboratorio teatrale, a cui, sotto la guida del regista e attore Satyamo Hernandez e della psicologa Abha Federica Mariano, hanno preso parte ospiti e operatori della Comunità di Nocchi del Ce.I.S. Chi volesse far parte dell’evento in modo più attivo potrà indossare una maglietta bianca o nera o rossa e un paio di jeans. 
“Questo è un evento che si inserisce nel nostro ampio progetto di recupero dalle dipendenze che, all’interno delle nostre comunità, passa anche attraverso esperienze educative e culturali, come il laboratorio teatrale – dice Sonia Ridolfi, presidente della Fondazione ETS Ce.I.S. Gruppo Giovani e Comunità di Lucca – Alla mattinata, in particolare alle azioni interattive, parteciperanno studenti delle scuole superiori di Lucca e alcuni gruppi informali e non. Un momento in cui teatro, cultura e sensibilizzazione al tema si combinano e a cui tutta la cittadinanza è invitata a partecipare”. 
“Abbiamo scelto di alzarci e dare voce a chi sta combattendo una battaglia contro un male che sta insinuandosi silenziosamente nella nostra società – commenta il regista Satyamo Hernandez - Questo male, in molti aspetti, è più pericoloso dell'alcol e della droga, poiché è subdolo e colpisce senza che le persone intorno se ne rendano conto, lasciandoti solo con te stesso”. 
L’iniziativa è inserita nel progetto Game L-Over che, promosso da Regione Toscana e Servizio Sanitario della Toscana - SerD di Lucca e SerD Viareggio per le aree territoriali di propria competenza - e coordinato da Anci Toscana, fa parte del piano di contrasto al gioco d’azzardo della Regione Toscana. La manifestazione, con la collaborazione del Comune di Viareggio, sarà replicata a Viareggio sabato 30 settembre, alle 11, a partire dalla passeggiata in zona piazza Mazzini. 

Per informazioni: centro.studi@ceislucca.itwww.gamelover.org

Gli altri post della sezione

Palazzo Pretorio

Insisto sia un troiaio per ...

Politica

Entri in politica e sei si ...

Corrieri in bicicletta.

il Comune di Lucca fallito ...

Siete dei sudici

Tutta la sortita di via de ...