• 1 commenti
  • 20/06/2022 15:47

Mario Pardini:“ Troppe le promesse disattese dal PD negli ultimi anni: basta guardare il programma di mandato del 2017”

“Per non votare il PD al ballottaggio basta vedere quante cose hanno promesso senza mantenere. Ne abbiamo contate decine, di cui non possiamo che fare una selezione per questioni di spazio. Un programma disatteso è un fallimento da un punto di vista amministrativo, a cui Raspini ha preso parte. Riacquisire la fiducia dei cittadini sarà infatti la priorità assoluta della nuova amministrazione, che dovrà sapersi riavvicinare alle persone e risultare fortemente credibile”.

“Partiamo dai grandi contenitori, seguendo le voci del programma: il PD aveva promesso di completare i lavori di Palazzo Guinigi e iniziare quelli alla Bacchettoni: nessuna traccia. Aveva promesso, già dal 2012, di rilanciare il mercato di Pulia e del Carmine: non completato. E' stato promesso il Piano delle funzioni: mai fatto. Riqualificazione del Mercato antiquario: non pervenuta”.

“Sulla cultura, il partito di Raspini aveva promesso di rilanciare il Museo del Fumetto: è ancora chiuso. Aveva promesso di rendere il Teatro del Giglio "capace di attrarre investimenti per finanziare le proprie iniziative”: non effettuato. Sul turismo, il PD aveva promesso di lanciare il brand “Lucca e il suo territorio”: non fatto. Come nulla è stato fatto per valorizzare “in chiave sportiva” Acquedotto e Parco fluviale”. Per quanto riguarda il fiume, il PD aveva promesso di smantellare il campo nomadi: mai fatto”.

“Nel quinquennio 2017-2022 - continua la nota - il PD aveva promesso di completare “la ricucitura della citta? storica alla periferia”. Per misurare quanto fatto basti dire che le nuove circoscrizioni promesse da Tambellini non sono state mai realizzate, e che Raspini promette oggi le stesse cose. Il Pd aveva promesso di introdurre nel Comune l’estensione dell’orario lavorativo dei dipendenti che erogano servizi a contatto con il cittadino, anche al sabato mattina: mai fatto. Lo sviluppo di “reti culturali con i territori vicini dando respiro alle periferie e valorizzandone i tesori nascosti”? Anche questo mai fatto”.

“Nel 2017 il PD prometteva che lo sport sarebbe stato inserito a pieno titolo nei programmi d’intervento prioritari dell’Amministrazione - continua la nota - ma stadio, palazzetto dello sport e campi di società dilettantistiche versano in condizioni critiche se non addirittura disastrose e non agibili. Sugli animali promettevano di “valorizzare l’attivita? dell’Osservatorio Affari Animali”: alla fine il Comune ha invece approvato il regolamento sugli animali senza tenere conto delle sue osservazioni. Per quanto riguarda il regolamento contro i circhi degli animali: semplicemente non è possibile per legge”.

“Una menzione a parte merita la promessa di dialogo con il territorio e il tessuto sociale: i quartieri social sono stati un’imposizione ai residenti, sfociata a San Concordio in una denuncia del Comune al comitato di quartiere. Denunce sono arrivate anche per i consiglieri più attivi dell’opposizione: l’ultima a Massimiliano Bindocci, con la richiesta di 50mila euro per una battuta sui social. E per valutare il grado di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini alla vita politica, basta purtroppo analizzare i recenti dati di affluenza al voto". 

"L'elenco delle promesse mancate continua triste ed inesorabile, leggendo il programma di mandato del PD del 2017, consultabile sul sito del Comune”.

Il programma di mandato è visibile qui: https://www.comune.lucca.it/flex/cm/pages/ServeAttachment.php/L/IT/D/b%252Ff%252F8%252FD.06eb3b291c0a2b87dbcd/P/BLOB%3AID%3D17400/E/pdf?mode=inline&fbclid=IwAR0OiHzeG-SPZX5K2vFhGjmSNkJYt6H_0lHG2jxniudV-qSVThpDy7Q1rDs    

I commenti

sono andato a leggermi il documento e veramente vien da ridere su ciò che avevano scritto e con quale faccia si ripresentano alle lezioni dopo aver svolto "forse" il 10% di quello che c'è scritto su quel foglio.
Dai ma di che stiamo ragionando ? Io gli avevo dato anche il voto, ma questa volta sicuramente l'avrà il nuovo che avanza, gli altri sono avanzi e basta.

ps. in un'azienda privata se il direttore non rispetta ciò che aveva scritto nel piano di sviluppo, si deve trovare un altro datore che sia disposto a pagarlo profumatamente.

Anonimo - 21/06/2022 14:04

Gli altri post della sezione

Veronesi e Cecchini

Ci fa molto piacere che il ...

Che pena!!

Ma poveri lucchesi che dev ...

Inopportuno perché ?

Perché inopportuno ?...al ...

La pagliuzza e la trave

Si apprende dalla stampa c ...

Basta come segnalazione?

Stamattina intorno alle 11 ...