• 2 commenti
  • 15/03/2023 16:53

“ED IO AVRÒ CURA DI TE”

ED IO AVRÒ CURA DI TE”: IN CENTRO STORICO ARRIVA IL T-RICICLO PER TENERE PULITO OGNI ANGOLO DELLA CITTÀ

Tre ruote e due bidoni da 240 litri


Lucca, 15 marzo 2023 - Si chiama T-Riciclo ed è il nuovo mezzo spazza-tutto - anzi, raccogli-tutto, che entra in funzione nel centro storico. Voluto da Sistema Ambiente e dallamministrazione comunale, il T-Riciclo è un piccolo ma agile carrettino che permette di arrivare anche nei punti più stretti del centro, laddove il porter (il mezzo motorizzato più piccolo al momento a disposizione dellazienda) non riesce a entrare.


È stato presentato oggi, mercoledì 15 marzo, dall’assessore all’ambiente del Comune di Lucca, Cristina Consani e dalla presidente dellazienda, Sandra Bianchi.


A rendere caratteristico e subito riconoscibile il triciclo sono le torri più famose di Lucca, gli alberi e il verde tipici delle Mura, gli elementi caratteristici del centro storico disposti in circolo secondo le regole delleconomia circolare: il tutto legato da una scritta, che è un monito ma risuona anche come una promessa, ed io avrò cura di te.


Cosa c’è di più bello che prendersi cura di qualcosa a cui teniamo? - spiega l’assessore Cristina Consani -. Vorrei partire proprio dal concetto di avere curaper presentare il T-Riciclo, un mezzo ecologico e silenzioso per la pulizia della città, che si muoverà in centro storico e sarà operativo durante la primavera e l’estate. Una fase di sperimentazione che sarà seguita, se valutata positivamente, dagli investimenti per la conferma e il potenziamento del mezzo. Un servizio aggiuntivo nato dalla stretta collaborazione con Sistema Ambiente per la pulizia e la tutela di Lucca, la nostra casa, di cui ci prendiamo cura e che possiamo migliorare ogni giorno come comunità con i nostri comportamenti e le nostre azioni


Con il T-Riciclo - commenta la presidente Sandra Bianchi - mettiamo in campo ulteriori forze per la pulizia del centro storico, andando così ad aggiungere un nuovo tassello per la campagna di sensibilizzazione “Lucca Pulita”. Ci dedichiamo in particolare alle zone più nascoste, più difficilmente raggiungibili dai nostri mezzi che possono diventare luoghi di abbandoni e accumuli di sporcizia. Mantenere e preservare il decoro della nostra città è un obiettivo che ci siamo dati a ogni livello, sia per il centro storico che per le frazioni: un luogo curato, un luogo bello è un luogo che invita anche gli altri a prendersene cura. Come azienda ci poniamo in costante ascolto dei cittadini, sappiamo quanto il tema del decoro del centro storico sia sentito, per questo introduciamo questo nuovo servizio, con lobiettivo di arrivare ovunque.


IL T-RICICLO. Brandizzato con colori vivaci che richiamano le torri e i monumenti-simbolo di Lucca, il T-Riciclo si muoverà esclusivamente nelle vie del centro storico. Si tratta di un mezzo a tre ruote, dotato di una piccola tettoia e di un vano retrostante dove si possono collocare due bidoni da 240 litri, oltre a spazzole, scope e altri accessori utili per la pulizia. Allinterno dei bidoni saranno gettati i sacchi abbandonati, sporcizia in generale e altri rifiuti che potranno essere recuperati durante il giro. Il mezzo, ecologico e silenzioso, ha, inoltre, la pedalata assistita, un piccolo motore di bordo montato sul manubrio, pannelli fotovoltaici per la ricarica e cambio a sette rapporti per facilitare ulteriormente gli spostamenti.

Il mezzo, prodotto dallazienda Ecologia Soluzione Ambiente di Reggio Emilia, entrerà in servizio dal 1° aprile.

I CONTATTI. Per segnalare mancati ritiri, rifiuti abbandonati o per ricevere informazioni: infoa@sistemaambientelucca.it; solo messaggi WhatsApp: 3336126757 sette giorni su sette dalle 8 alle 20; call center: 0583.33211.

I commenti

spendete soldi a ca@@o

anonimo - 16/03/2023 10:16

È da stamattina che i polli, giù nell'aia, ridono a più non posso. È proprio una cosa che fa ridere i polli!!! Con i problemi gravissimi che ha la raccolta e la gestione dei rifiuti a Lucca ci mancava solo il carretto del gelataio. Qui abbiamo un problema serio di abbandoni, di cassonetti carenti di manutenzione, lerci da far schifo, di mancato spazzamento, di personale di sistema ambiente imboscato, di utenze non registrate. Ma che vogliamo fare col carretto? E li nell'aia i polli continuano ridere…

Anonimo - 15/03/2023 20:15

Gli altri post della sezione

Pomeriggio letterario

Domenica prossima, 25 febb ...