• 0 commenti
  • 11/06/2022 19:46

UN UFFICIO RINNOVATO PER LA DELEGAZIONE ACI ARANCIO

LUCCA, 11 giugno 2022 – Spazi moderni, accoglienti, a misura di cittadino: ecco il nuovo ACI Arancio, in via di Tiglio.

Un ambiente più fresco e funzionale, i cui lavori sono stati inaugurati ieri, venerdì 10 giugno, dal presidente ACI Lucca, Luca Gelli, il direttore Luca Sangiorgio e il delegato Luca Ciucci.

Nuovi arredi, spazi più ampi e una migliore accessibilità per una delle delegazioni lucchesi più longeve, con alle spalle oltre 40 anni di attività.

Prosegue, quindi, il piano di rinnovamento di tutte le sedi dell’Automobile club lucchese, per la valorizzazione degli uffici del territorio e il miglioramento della qualità della vita e del lavoro di tutti i dipendenti.
“Aci Lucca guarda sempre avanti – commentano il presidente Gelli e il direttore Sangiorgio - e lo fa anche attraverso l’immagine dei suoi uffici. Stiamo, infatti, proseguendo il progetto di rinnovamento dei locali che accolgono le nostre delegazioni territoriali, per valorizzare al massimo tutti i dipendenti che le animano. I risultati che raggiungiamo, anno dopo anno, sono frutto del loro inestimabile lavoro quotidiano: ogni giorno, la loro professionalità accoglie i nostri soci e tutte le persone che si affidano a servizi di Aci. È per questo motivo che vogliamo offrire loro ambienti confortevoli, moderni e accessibili che consentano di lavorare in maniera migliore”.

Alla guida di Aci Arancio ci sono Luca Ciucci e il figlio Giacomo, insieme a Cristina Fabbrini, Simona Benedetti, Elena Bonturi e Samyra Saccenti: nel 2021, la delegazione lucchese è stata una tra le vincitrici dei premi dell’Automobile Club d’Italia per il maggior incremento annuale dei soci. Aci Arancio, infatti, ha chiuso l’anno con 1400 soci, confermandosi tra le prime delegazioni della provincia di Lucca e tra le migliori nazionali per i risultati ottenuti.

Nella sede di Via di Tiglio, inoltre, è presente anche l’ufficio SARA Assicurazioni dell’agenzia Lucca-Valdinievole.

“Era giunto il momento di rinfrescare i nostri uffici – spiega il direttore di Aci Arancio Luca Ciucci - e abbiamo scelto di realizzare un open space più moderno e funzionale, in grado di supportare al meglio la nostra attività e i servizi che offriamo. Abbiamo prestato particolare attenzione anche al tema dell’accessibilità, per abbattere tutte quelle barriere che rendono difficoltoso l’ingresso nel nostro ufficio. Siamo molto soddisfatti del risultato che abbiamo ottenuto, che rispecchia esattamente il nostro modo di lavorare. Alcuni dei nostri soci sono passati nei giorni scorsi e hanno confermato la validità delle nostre scelte”.

Gli altri post della sezione

Loges …cosa è?

Realizzato il Loges è sub ...

Che belle luci

Una città davvero illumin ...

Le luci di Natale

Delicate, belle e soprattu ...