• 0 commenti
  • 10/02/2023 19:25

LUCCA – CELEBRATO OGGI IL “GIORNO DEL RICORDO”, IN MEMORIA DEI MARTIRI DELLE FOIBE E DEGLI ESULI DAL CONFINE ORIENTALE D’ITALIA.


Si è svolta oggi, venerdì 10 febbraio 2023, alle ore 11.00, presso il Reale Collegio di
Lucca, davanti alla targa che ricorda quando esso fu trasformato in un Centro Raccolta
Profughi, che dal 1947 al 1956 raccolse più di 1.200 esuli dallIstria, da Fiume e dalla
Dalmazia, la celebrazione del Giorno del Ricordo. Istituito con la Legge n.92 del 30
marzo 2004, il Giorno del Ricordo è promossa in tutta Italia anche dal Comitato 10
Febbraio per onorare la memoria dei Martiri delle foibe e ricordare l’esodo forzato di
migliaia di nostri connazionali dal confine orientale d’Italia.

Alla commemorazione istituzionale, oltre al Sindaco, alle altre cariche amministrative
del Comune di Lucca e alle associazioni darma e civiche locali, presenta anche una
delegazione del Comitato 10 Febbraio.

Quest’anno ricorre l’80° anniversario dell’inizio degli infoibamenti, crimini
commessi dai partigiani comunisti jugoslavi e dai loro complici ai danni dei nostri
connazionali dichiara la delegazione del Comitato 10 Febbraio quindi è necessario
mettere ancora maggior impegno per commemorare i Martiri delle foibe e il sacrificio
degli Esuli dal confine orientale d’Italia, costretti ad abbandonare terre da sempre
italianissime.

Per questo concludono i membri del Comitato 10 Febbraio chiediamo
all’amministrazione comunale di intitolare una via, una piazza o un giardino a Norma
Cossetto, insignita della medaglia d’oro al merito civile. A sostegno di questa richiesta
siamo pronti ad avviare una raccolta di firme tra la popolazione.”

Comitato 10 Febbraio di Lucca

Gli altri post della sezione

Nessun controllo

Nessun controllo, nessuna ...

Kaos notturno in Centro

Alcuni residenti in via S. ...

CASINO ALL' ITALIANA

Diciamocelo con chiarezza, ...