• 7 commenti
  • 03/02/2023 19:21

Ballano dieci milioni

in sintesi i fatti 
- nel 2017 la soc. Aspera si aggiudica in asta comunale (dopo un precedente fallimento) alcuni lavori nella ex Manifattura 
- 2019 Aspera fallisce nuovamente 
- oggi il Tribunale delle Imprese dovrebbe aver concluso l'accertamento tecnico per capire quanti lavori abbia in effetti Aspera abbia fatto nei due anni in cui ci ha lavorato; ma soprattutto se sono fondate le richieste dell'azienda di un risarcimento al comune per lavori non richiesti che hanno cambiato di fatto il lavoro da fare. 
- in questi cambiamenti non previsti nel progetto iniziale Aspera trova la causa del suo fallimento ed oggi chiede un indennizzo di 10 milioni di euro. Ovviamente le cose sono più complesse di come ho qui descritto sinteticamente ma alcune domande restano in ogni caso. Se Aspera vince la causa chi li paga i 10 milioni ? Perché qualcuno ha sbagliato: un politico? i tecnici progettisti o sempre i soliti cioè noi? Conoscendo i soggetti in gioco sono più propenso a credere che abbia ragione Aspera e che il comune soccomba, ma speriamo di no! Il comune di Lucca non ha mai brillato per scelte politiche illuminate dall'esperienza e dal buon senso; idem per i tecnici che mi sembra stiano correndo in questi ultimi anni a cercare di tappare i buchi o voragini che hanno creato durante il loro operato. E io pago.... diceva totò. Speriamo che l'incompetenza e la voglia di strafare di tutta questa banda non ci renda tanti piccoli totò...

I commenti

Mi ricordo un detto che diceva : se mio nonno avesse avuto 5 palle era un flipper.
Oggi sarebbe la stessa cosa come tutti gli edifici che il comune ha ceduto ( vedi mercato, vedi ostello) a personaggi che li avrebbero dovuti far risorgere.

Anonimo - 07/02/2023 17:16

Ma chi caXXo se ne frega se Bertocchini e Catella sono sconfitti?!?! A me frega che il ruderone cade a pezzi, mentre se il progetto Bertocchini (di Catella non penso serva fare il nome perché davanti ai lucchesi la faccia la metteva Bertocchini) fosse stato approvato oggi metà del complesso sarebbe quasi completamente restaurato. Godete della sconfitta di qualcuno?!?! Smettete di godere! La festa è finita. Il ruderone puzza di cadavere ogni giorno di più!

Per la poetica prosa ovviamente va ringraziato il Foscolo.

anonimo - 06/02/2023 02:27

(alleluia festeggiamo il ritorno dello scrittore notturno) bella prosa peccato non finisca con una frase del tipo: 

"e i poveri Bertocchini e Catella" in un angolo a piangere sconfitti del naufragar del loro proficuo affare"

Anonimo - 05/02/2023 11:31

Senti raspar fra le macerie e i marci muri
la derelitta cagna ramingando
sui sacri beni pubblici e famelica ululando;
e uscir del foratino sbreccato, ove fuggìa la Luna,
l’ùpupa, e svolazzar su per le travi stiantite
sparse per la funerea Manifattura,
e l’immonda accusar col luttuoso
singulto i rai di che son pie le stelle
agli obblîati progetti in inglese.

Anonimo - 04/02/2023 23:40

.....il ruderone marcisce di giorno, ma scricchiola la notte. Non li sentite i sinistri schricchiolii?? Una bella notte si sentirà un boato sordo e il tetto di un'ala crollerà. A quel punto via con transenne, sostegni, cristi, ecc. Tutto a spese nostre. Intanto i comitateros in pensione organizzeranno sotto il marcio edifizio la sagra dei beni dei lucchesi strappati alla speculazione. Du' sarcicce, la cover band degli Intillimani su un lato della piazza e l'inno della Xa MAS sul lato opposto. Poi, neri e rossi, tutti assieme a vedere la proiezione di un bel "rendeering" del progetto dei milanesi con il nome in inglese. I soldi ci sono....ci sono....ci sono......... Mi vien da ride!

Anonimo - 04/02/2023 23:27

Provato con qualche goccia di Lexotan?

anonimo - 04/02/2023 12:42

Continua la ballata del ruderone. In attesa del crollo. Io penso invece che il Comune vincerà. Comunque, se perde, paga il Comune stesso, ovvero tutti noi. Chi ha sbagliato? Ammesso e non concesso che l'errore sia del Comune, esso non è certo imputabile a un politico. I politici non si occupano di capire quali lavori un'impresa debba o non debba fare. Altamente improbabile che poi l'errore sia imputabile ai tecnici liberi professionisti. Restano i funzionari del Comune. Mi permetto però di insistere sul fatto che questa volta il Comune difficilmente sarà condannato a pagare.

Anonimo - 04/02/2023 02:23

Gli altri post della sezione

Lo sport a Lucca

lucca ha un bacino di uten ...

La guerra dell'acqua

Tutti insieme a un tavolo? ...

CaSSaPound Lucca

CaSSaPound Lucca La Giu ...

Coincidenze?

https://www.luccaindiretta ...

La sanità a Lucca

....E' certo che la sanit ...

“CAPANNORI CAMBIA”

Una buona Amministrazione ...