• 0 commenti
  • 03/12/2022 10:26

Pisa e la provincia toscana, cinquant’anni

Pisa e la provincia toscana, cinquant’anni fa. Come apparvero agli occhi dell’autore appena arrivato dalla Capitale alla ricerca di un lavoro stabile, un amore capace di durare tutta la vita, un senso all’esistenza. Riuscirà il giovane Luciano a trovare tutto questo nella città “vituperio delle genti”? E quanto e come lo aiuterà l’ideologia del marxismo critico che lo ispira? Scritto in prima persona, l’ultimo libro di Luciano Luciani tenta anche il bilancio di una generazione, quella dei “boomers”, che ha avuto la fortuna di incrociare il miglior periodo economico e sociale della storia d’Italia. I figli del dopoguerra hanno saputo far tesoro della fortuna loro toccata o sono riusciti solo a dilapidarla? E quale eredità lasciano, a figli e nipoti, i “sessantottardi” delle lotte studentesche e operaie?


Il libro Rossa e plebea. Pisa, mezzo secolo fa, Carmignani 2022, viene presentato martedì 6 dicembre 2022, alle ore 18:00, nei locali della Biblioteca Artemisia, Tassignano – Capannori, Lucca.

Lorenzo Orsi interroga l’autore, Sandra Tedeschi legge alcune pagine del testo.

Ingresso libero.

Info: 0583 936427



Luciano Luciani ha insegnato italiano e latino nei licei. Giornalista pubblicista ha collaborato con numerose testate locali e nazionali, di carta e on line. Autore di libri sul Risorgimento, la Resistenza, la storia e l’antropologia del cibo, ha pubblicato nel 2020, Santo sudicio! Trenta storie tra sporco e pulito. Da oltre quarant’anni vive a Lucca.

Gli altri post della sezione

“Andare via lontano”

Martedì prossimo ( 24 gen ...