• 0 commenti
  • 24/11/2022 15:06

Barga, approvata in consiglio comunale la variazione di bilancio

Barga, approvata in consiglio comunale la variazione di bilancio. Sbloccate le risorse per due nuovi bandi a sostegno di famiglie e attività commerciali e per realizzare alcuni interventi sul territorio

 

Risorse per sostenere le famiglie contro il caro-bollette e le utenze non domestiche per il pagamento della Tari. E ancora fondi necessari per erogare alcuni servizi richiesti dalla cittadinanza, come l’allungamento del tempo scolastico a Castelvecchio Pascoli, e per completare o realizzare opere attese dalla cittadinanza. Ecco le voci principali della variazione di bilancio presentata dall’assessore al bilancio, Vittorio Salotti, e approvata ieri sera, 23 novembre, in consiglio comunale. 

Le risorse sbloccate consentiranno anche all’amministrazione comunale di coprire gli aumenti di luce e gas per quanto riguarda pubblica illuminazione, riscaldamento e illuminazione degli edifici di pertinenza comunale, per un totale di 300mila euro in più rispetto alla previsione di bilancio. 

 

“Siamo impegnati su più fronti - commenta la sindaca Caterina Campani -. Con questa variazione andiamo a rispondere alle necessità di famiglie e imprese, con nuovi e ulteriori bandi specifici che pubblicheremo nel mese di dicembre; inoltre riusciamo a portare avanti alcune opere necessarie per dare al nostro territorio, ai nostri cittadini e alla popolazione scolastica strutture adeguate alle necessità. L’attenzione alle persone si conferma essere il filo conduttore della nostra azione amministrativa.

Attenzione analoga viene riservata per alcune categorie di utenze non domestiche, dai piccoli negozi di vicinato alle attività commerciali che rappresentano l’ossatura, economica e sociale, della nostra comunità. Sono interventi che già nel passato ci avevano contraddistinto e che ora, nonostante le maggiori spese che il Comune dovrà affrontare, riusciamo a replicare e a confermare: è uno sforzo notevole da parte dell’amministrazione comunale, ma non ci siamo voluti tirare indietro”.

 

LA VARIAZIONE NEL DETTAGLIO. Con l’applicazione dell’avanzo vincolato pari a oltre 58mila euro, l’amministrazione comunale potrà procedere alla realizzazione della copertura del percorso esterno di collegamento tra le aule e la zona mensa della scuola primaria di Fornaci di Barga, a completamento del quarto e ultimo lotto dei lavori di adeguamento sismico; altri 150mila euro, invece, saranno necessari per mettere in sicurezza il muro in località Giardino con conseguente riqualificazione della strada; mentre altri 102mila euro serviranno per sistemare l’area esterna, per bonifica, della scuola media di Fornaci di Barga. Con quattromila euro l’amministrazione comunale è riuscita a far partire, dai primi di novembre, un servizio richiesto dalle famiglie della scuola dell’infanzia di Castelvecchio Pascoli, che da alcune settimane possono usufruire del prolungamento dell’orario scolastico, fino alle 17.30. Nel mese di dicembre sarà inoltre pubblicato il bando per gli sgravi TARI, pari al 15 per cento, per le attività commerciali che anche nel corso 2022 hanno risentito degli effetti della pandemia, grazie all’applicazione dei residui dei fondi Covid: un bando analogo era già stato fatto lo scorso anno proprio per sostenere le utenze che avevano subito maggiori danni dal Covid-19. Sgravi Tari, inoltre, anche per le utenze domestiche: la rivalutazione delle soglie Isee ha già consentito all’amministrazione comunale di sostenere molte famiglie per un investimento totale di 75mila euro, mentre, sempre a dicembre, uscirà il bando per il caro-bollette (40mila euro), rivolto ai nuclei familiari con Isee fino a 20mila euro. 

Infine, il capitolo aumenti luce e gas: è di 300mila euro in più rispetto alla previsione di bilancio l’impegno di spesa che il Comune di Barga deve sostenere per il pagamento di energia elettrica e gas metano. Una situazione complessa che non impedirà comunque all’amministrazione comunale di installare, seppur in modo più contenuto rispetto agli anni passati, le luci di Natale per ricreare anche a Barga un clima natalizio, necessario anche per sostenere e supportare il commercio locale.

Gli altri post della sezione

I Presepi di Pescaglia

A Pescaglia ritorna la Via ...