• 0 commenti
  • 18/11/2022 16:39

"GRAVISSIME MAIL CGIL AD ACCOUNT STUDENTESCHI PER INVITO A CONTESTAZIONE. ALTRO CHE STUDENTI INDIPENDENTI”

LA PORTA – D'AMBROSIO (FDI-AU): "GRAVISSIME MAIL CGIL AD ACCOUNT STUDENTESCHI PER INVITO A CONTESTAZIONE.  ALTRO CHE STUDENTI INDIPENDENTI”

"Non sono ancora finite le manifestazioni che il vero volto del No Meloni Day è stato svelato: altro che universitari scesi in piazza per il diritto allo studio! Qui di spontaneo non c’è nulla. È stata la CGIL di Firenze a chiamare a raccolta, in maniera maldestra e mal riuscita, gli studenti per contestare il governo Meloni a poche settimane dal suo completo. Quest’ultima, infatti, con una nota inoltrata a tutta la popolazione studentesca dell’Università degli Studi di Firenze, ha invitato gli studenti fiorentini, tramite un account interno all’ateneo a scendere in piazza. “Mobilitazione studentesca 18 novembre: i precari università a fianco degli studenti”, è l’oggetto della mail arrivata ai ragazzi.
Questo sarebbe il modo dei sindacati e delle sigle di sinistra di tutelare gli studenti universitari? Facendo accedere alle banche dati dell’Università un sindacato? Quanto accaduto è vergognoso e inaccettabile. Il Rettore Alessandra Petrucci è chiamata a chiarire quanto accaduto il prima possibile indagando sui responsabili".

Lo dichiarano congiuntamente l'on. Chiara La Porta, deputata di Fratelli d'Italia e Nicola D'Ambrosio, presidente di Azione Universitaria

Gli altri post della sezione

MISTER X

In una intervista recente, ...

ringhiere interne Mura

Leggo che per i lavori del ...

FOIBE E SHOAH

La sinistra, anche quella ...