• 1 commenti
  • 25/10/2022 18:18

SORVEGLIANZA DIGITALE IN CINA per i CRISTIANI

SORVEGLIANZA DIGITALE IN CINA: “NON AVREMO MAI PAURA!” Che l’accesso alla Bibbia sia sempre più controllato dal governo è quanto si può affermare del Paese il cui capo, dopo la sua recente riconferma a Segretario generale, presidente della Repubblica Popolare e capo delle Forze Armate per il terzo mandato consecutivo, è ora il leader cinese più longevo e potente dai tempi di Mao Tse-tung. Stiamo parlando di Xi Jinping, uno dei principali persecutori dei cristiani di questo secolo. Sotto il suo governo, infatti, migliaia di chiese sono state chiuse, sequestrate o demolite. Per essere maggiormente efficace nel monitoraggio della popolazione, il regime cinese controlla attentamente la rete internet e le strade: il Grande Fratello cinese è letteralmente ovunque! Ne sa qualcosa Wen Xuan*, un cristiano ex-musulmano locale. INTERROGATI E TRATTENUTI Quando Xuan è stato sorpreso ad ascoltare un’audio Bibbia è stato arrestato, interrogato e trattenuto dalla polizia. Potrebbe apparire strano, ma nella Repubblica Popolare Cinese la vendita della Bibbia in formato audio è oggi vietata.… ???? Continua a leggere da QUI ==>> https://www.porteaperteitalia.org/sorveglianza-digitale-in-cina-non-avremo-mai-paura/

I commenti

Anche per i tibetani, per gli uiguri, per gli Hongkongani, per un sacco di gente. Presto, purtroppo, anche per i formosani (taiwanesi). Si tratta di un immenso sistema autoritario, violento e pericoloso. Anche peggio della Russia e ce ne vuole per esser peggio della Russia!

Anonimo - 26/10/2022 00:35

Gli altri post della sezione

Tingerli no?

Iolai potevate anco tinger ...