• 3 commenti
  • 09/10/2022 10:33

A Lucca e piana il divieto di utilizzo di stufe e caminetti alimentati a biomasse (Legno e Pellet)

FIRMA LA PETIZIONE: https://www.change.org/riscaldamentotoscana

La Regione Toscana ha stabilito, per i comuni in cui non è rispettato il valore limite relativo al particolato, il divieto di utilizzo di stufe e caminetti alimentati a biomasse (Legno e Pellet) con classe di prestazione inferiore alle 3 stelle, ad esclusione delle abitazioni nelle quali la biomassa sia la sola fonte di riscaldamento e quelle poste ai 200 metri sul livello del mare.

I comuni oggetti del divieto della nostra area sono: Altopascio, Capannori, Lucca, Montecarlo, Porcari.

Oggi siamo nella situazione in cui il Gas metano, l’elettricità e il gasolio da riscaldamento raggiungono prezzi assurdi, insostenibili ai più.

Non entriamo nella discussione, che prima o poi andrà fatta, sulla fondatezza degli studi scientifici che stanno alla base di questa scelta, ci limitiamo ad osservare che alle famiglie giungono Bollette per luce e gas impossibili da pagare e che si riferiscono ai mesi estivi.

In inverno le famiglie dovranno riscaldarsi e accendere per più ore la luce, la situazione peggiorerà e pochi saranno in grado di pagare le bollette.

Lanciamo questa PETIZIONE perché la Regione Toscana sospenda tali divieti fino al termine dell’emergenza gas e luce, visto che anche a livello nazionale si stanno riattivando le centrali elettriche a carbone.

Sospendere provvisoriamente il divieto all’uso di legna e pellets per riscaldamento in questo momento di crisi è misura di buon senso,

Di fronte a questa tragica emergenza posizioni ideologiche non sono accettabili.

Consentire, solo in via transitoria, di utilizzare legna e pellet per riscaldamento a tutte le famiglie, servirà anche a diminuire il fabbisogno di gas.

Utilizzare la legna per riscaldarsi consente anche di riattivare un mercato fai da te, che oltre ad essere più economico, contribuisce a quella pulizia dei boschi della nostra Regione, abbandonata da anni e responsabile di gran parte degli incendi e dei danni al patrimonio boschivo toscano.

PER SOTTOSCRIVERE: https://www.change.org/riscaldamentotoscana

Francesco Colucci, Riformisti

I commenti

Allora è per la Democrazia diretta!
Incredibile, fantasmagorico, da che pulpito!!!!!
E senza considerare le tonnellate di Leggi inapplicate!!!!!!!!!
Che commedia! Che commedia!!!!

... - 09/10/2022 14:21

Considerato che a governare questa regione ci sono ancora quelli del PD, il risultato sarà che non faranno niente e che provvederanno a fare controlli a tappeto su tutti quelli che hanno firmato.
Ma scusi, caro Colucci, riformista carissimo..., ma quelli che governano sono amici suoi, o ex amici suoi.
Perche' non la discutete e risolvete a livello politico ?

Anonimo - 09/10/2022 11:45

Io partecipo alla petizione ma qualcuno si deve impegnare per far cambiare il discorso delle stelle che e' una cavolata perche' e' una legge basata su un sistema di misura, le stelle appunto, introdotte senza intelligenza, quando per misurare il rendimento e l'inquinamento delle stufe e camini a biomassa esistono procedure e grandezze fisiche , e creando una discriminazione tra chi compra la stufa adesso e chi l'ha acquistata appena tre anni fa.

Anonimo - 09/10/2022 11:42

Gli altri post della sezione

Lo sport a Lucca

lucca ha un bacino di uten ...

La guerra dell'acqua

Tutti insieme a un tavolo? ...

CaSSaPound Lucca

CaSSaPound Lucca La Giu ...

Coincidenze?

https://www.luccaindiretta ...

La sanità a Lucca

....E' certo che la sanit ...

“CAPANNORI CAMBIA”

Una buona Amministrazione ...