• 0 commenti
  • 01/10/2022 10:08

VIA ROMEA: SVELATE LE VERE INTENZIONI DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE


La minoranza unita: “C’è solo una parola per commentare: sconcerto”


E’ una minoranza unita e compatta quella che si definisce sconcertata e amareggiata dopo del Consiglio Comunale del 29 settembre.


Un Consiglio Comunale che vedeva al punto numero 3 dell’ordine del giorno l’interrogazione firmata da tutti i gruppi consiliari di minoranza sulla “previsione di lavori per il ripristino del manto stradale sulla via Francesca Romea da parte della Provincia e ordinanza di restrizione del traffico pesante”.


Non sappiamo come definirci se non sconcertati dalle risposte che abbiamo ottenuto dall’Amministrazione Comunale. Al di là del manto stradale che non è di competenza del Comune di Altopascio, al quale abbiamo chiesto accoratamente che venisse sollecitato un intervento da parte della Provincia, quello che ci ha lasciati basiti è la totale mancanza di iniziativa nella ricerca di una soluzione alla problematica del traffico pensante che affligge i cittadini altopascesi, in primis coloro che abitano su quel tratto di strada”.

E’ Valerio Biagini, Consigliere Comunale di Fratelli d’Italia, a commentare per primo quanto accaduto.

Nella nostra interrogazione abbiamo chiesto che l’Amministrazione si occupasse di far intervenire con controlli costanti la Polizia Municipale perché si attuasse la limitazione del traffico pesante negli orari già previsti. Inoltre che fossero richieste le autorizzazioni necessarie per abilitare i varchi elettronici. E quale risposta abbiamo ottenuto? Che non saranno fatti controlli e che le autorizzazioni erano state richieste in passato ma non c’era stata risposta dagli organi competenti. E’ questo che si meritano i cittadini di Altopascio?”.


Alle parole di Biagini seguono quelle degli altri Consiglieri di minoranza, Francesco Fagni e Simone Marconi per Lega Salvini Premier, Fabio Orlandi per Spianate 1494, Luca Bianchi per Noi Badia e Marginone e Maurizio Marchetti per Ora Altopascio Presente.

Sono allibito - spiega Marconi - è possibile che l’Amministrazione Comunale dica che i mezzi pesanti che percorrono la Via Romea anche negli orari in cui non sarebbe consentito non saranno sanzionati, di fatto non attuando la delibera del 2006 e considerando gli alti tassi di inquinamento da polveri sottili?”


La questione del traffico pesante sulla via Romea è spinosa e da sempre è oggetto di riflessione, ma è inaccettabile che l’Amministrazione Comunale non si metta dalla parte dei cittadini, lasciando totale libertà ai mezzi di circolare anche quando non sarebbe consentito loro. Capisco i disagi degli autotrasportatori e delle aziende ma l’applicazione rigida di queste misure serve anche per avere finalmente una viabilità alternativa. Nell’attesa della circonvallazione dobbiamo ottenere l’eliminazione del pedaggio autostradale” aggiunge Orlandi.


E’ bene che gli altopascesi sappiano come agisce questa Amministrazione e quali siano le risposte che riceviamo alle nostre interrogazioni, in cui mettiamo sempre la città e i suoi cittadini al primo posto”, prosegue Fagni.


E’ impossibile pensare di poter continuare a lavorare così: a questo punto è inevitabile che la nostra sarà un’opposizione sempre più serrata, perché i nostri concittadini si meritano molto di più di un gruppo di amministratori indolenti e disinteressati”, conclude Biagini.


Per contattare la sede:

Tel.: 393 5491513

E-mail: fdialtopascio@gmail.com

Pagina Facebook: Fratelli d’Italia Altopascio

Gli altri post della sezione

I Presepi di Pescaglia

A Pescaglia ritorna la Via ...