• 9 commenti
  • 03/09/2022 00:19

Le parole

Si apprende dalla stampa, con dispiacere, che la nuova amministrazione comunale ha assegnato nuovamente il patrocinio al cosiddetto “festival permanente” denominato “Puccini e la sua Lucca”. Il cosiddetto “festival permanente” è qualcosa di talmente imbarazzante che persino il contadino di Sant’Alessio, nella sua pochezza, aveva percepito come squalificante per la città. Se queste sono le linee culturali che la nuova amministrazione intende perseguire, c’è poco da stare allegri.

I commenti

Cosa fa più ridere?
https://www.youtube.com/watch?v=xspp8l8jbf0
oppure
https://www.youtube.com/watch?v=okrBjK_dBsw
decidete voi…

Anonimo - 08/09/2022 15:16

Se una associazione culturale vince una gara, ottiene un punteggio, riceve il patrocinio - con atto specifico indicante pure il punteggio ottenuto per meriti riconosciuti - in base a quel punteggio, si,caro mio, che ti piaccia o no, se poi chi concede il patrocinio glielo toglie per motivi PERSONALI nei confronti di un singolo (oltretutto legalmente e costituzionalmente autorizzato a dire ciò che dice senza mettere in ballo la sua associazione o quanto altro) e non nei confronti della associazione stessa - la cui attività, per cui ha ricevuto punteggio e patrocinio, non è messa in discussione - come lo vogliamo chiamare se non abuso di ufficio?
Pensa un po' se una azienda edile, che vince un appalto regolare - carte alle mano, come in questo caso - , ha l'appalto revocato perché il suo amministratore delegato, come persona singola e privata, ha idee politiche diverse da quelle della amministrazione che ha concesso l'appalto. Tu lì cosa diresti? Ebbene, il caso è uguale solo che, dagli atti e dalla stampa si apprende che il "festival permanente" (locuzione non ossimorica - dov'è scritto che un Festival non possa perdurare tutto l'anno? C'era un ex sindaco veterofalsocomunista di un villaggio della mediavalle che diceva "con me sindaco, sarà sempre una Festa", quindi? Una Festa può essere per sempre, come un diamante, no?) non percepiva appalti economici ma solo l'uso del simbolo della allora amministrazione piddiistica...
Forse forse, a toglierlo il patrocinio gli avevano fatto un favore: a quel tempo, il logo COMUNE DI LUCCA era solo un marchio della più bieca infamia. Infamia adesso riposta nel canterale che si merita, pei prossimi minimo 10 anni (ma anche di più).
Comunque consiglio studio dei regolamenti comunali e legislativi - specie quelli emessi dalle giunte tambellazzi in merito a contributi e patrocinii varii - specie in materia di atti amministrativi: l'ignoranza regna. Ma un abuso è un abuso, anche se lo hanno compiuto gli EX potentetti di turno (potentetti non Pontetetti: qui si parla solo di Santallessio, regno di Fagiolino da Pistellone, ex dux ducis della cinta arborata).

anonimo - 04/09/2022 11:44

La concessione del patrocinio penso preluda alla concessione di qualcos'altro.
Cosi avremo le carte in regola per diventare capitale planetaria della cultura.
Allegriaaaaaa!!!!!!!!

PS, mi scusi, da quando togliere i patrocini costituisce abuso di ufficio e reati annessi???? Ma smettetela!!

Anonimo - 04/09/2022 02:35

Ma poi, se è un "festival", come fa a essere "permanente"?

Anonimo - 03/09/2022 22:54

Leggo che il patrocinio era stato tolto dopo regolare graduatoria e punteggio. Se così fosse Tambellini e soci avrebbero compiuto abuso d’ufficio e magari altri reati annessi. Sarebbe interessante verificare. Così qualcuno oltre fiume di preoccupa. Anche se motivi per preoccuparsi già ne hanno parecchi…

Anonimo veneziano - 03/09/2022 14:21

e Lucca Jazz Donna con gli artisti che vanno a suonare a Buatino per un piatto di farro, pane coperto e caffe? Lì c'è il patrocinio? Oltre ai soldi che costa...(ma anche li, come per Animando, ci sono ex presidi in onor di fratellanze a fare da presidenti...Animando ora non più, e meno male)

anonimo - 03/09/2022 14:09

ma ANIMANDO è PATROCINATA?
Visti i 76mila euro l'anno di SOLDI PUBBLICI che mangia dal 2012, questa rassegna di concerti provinciali e di bassa qualità - a cui oltretutto non va manco nessuno meno che mai stranieri o turisti che portano indotto alla città - ci farebbe sapere se ha pure lo stemma del Comune. Il contadino di Santallessio sicuramente ne andava fiero. Tanto a un contadino tant'è suonargli un corno e un violino, dice il saggio :)

anonimo - 03/09/2022 13:50

https://www.getyourguide.it/lucca-l1517/lucca-festival-con-opere-recital-e-concerti-di-puccini-t262952/

anonimo - 03/09/2022 13:48

https://www.tripadvisor.it/Attraction_Review-g187898-d1840835-Reviews-Puccini_e_la_sua_Lucca_International_Permanent_Festival-Lucca_Province_of_Lucca_T.html

anonimo - 03/09/2022 13:47

Gli altri post della sezione

Il pulpito

"" “Non mi sembra un buo ...

Cosa farà ora Marcucci?

La non rielezione del ex s ...

Io ho votato

Poter esprimere liberament ...