• 0 commenti
  • 06/07/2024 11:27

New entry al Bcl


 

Ecco il colpo di mercato del Basketball Club Lucca che un po' tutti si aspettavano.

Il nuovo arrivo spengerà tra poco 26 candeline, è un ragazzo classe 1998, fisico asciutto, occhio vispo, decisamente esuberante, creativo e con 200 cm di altezza per andare sul parquet a comandare.

 

Gianni Dubois, questo il suo nome e cognome, nasce cestisticamente, ma anche anagraficamente in Argentina, dove fa tutto il percorso delle giovanili per approdare in Italia nel 2019 alla Robur Basket Osimo per il campionato 19/20, dove si fa subito apprezzare sia per le sue doti in campo che per la sua simpatia, tipica degli argentini.

 

Solo sei mesi dopo però, il Covid lo costringe a rientrare nel suo paese di origine e tornerà definitivamente in Italia al termine dell’emergenza sanitaria, approdando nuovamente alla Robur Basket Osimo, con la quale rimane fino al termine dello scorso campionato.

 

Gli anni in Robur sono stati quelli della sua consacrazione, è cresciuto tantissimo, diventando l’uomo squadra, il roburrino per eccellenza, portando con i suoi 22 punti a partita e con un personale di 47, la Robur Basket Osimo a lottare per un posto in B interregionale, una finale che purtroppo li ha visti cedere il passo agli avversari dopo una serie combattutissima e persa al quinto match.

 

Tra le sue doti migliori c’è il tiro, quasi infallibile da tre punti, ma non solo ha polsi eccezionali, possiede un’altra caratteristica fondamentale nel gioco del basket, nell’uno contro uno non ha rivali, salta l’avversario e si invola a canestro senza lasciare scampo a nessuno.

 

Tutte queste caratteristiche sono di buono auspicio, ma ancora più stimolanti sono le sue prime impressioni e se riuscite ad immaginarle recitate con un forte accento argentino diventano musica 

“Cosa vi posso dire, sono veramente molto entusiasta, felicissimo, contento di arrivare a Lucca, spero che la prossima stagione sia un anno positivo per arrivare il più lontano possibile non vedo l’ora di iniziare, conoscere i miei nuovi compagni e il nuovo allenatore e tutta la società del Bascketball Club Lucca, spero che questi due mesi volino per stare tutti insieme e iniziare a giocare, un saluto e un’abbraccione a tutti i tifosi del Bcl, agli Young Panthers e a tutta Lucca”

 

Il Basketball Club Lucca è felice di accoglierlo e di mettere a sua disposizione un posto nella prima squadra, certo che il suo innesto porterà ad una crescita tecnica e qualitativa, necessaria per affrontare al meglio il prossimo campionato che si sta preannunciando più difficile del precedente.

Gli altri post della sezione

New entry al Bcl

 Ecco il colpo di mercato ...