• 1 commenti
  • 24/05/2024 17:37

Pd Lucca. due pesi e due misure

Questa bega sulla ex Cavallerizza fa pena per i metodi e modi con cui viene portata avanti. Che sia una cosa orchestrata è ben chiaro, l'uso della sponda della regione visto che in comune l'opposizione è capace di fare poco se non con l'ex assessore che l'unica cosa che riesce a dire è "incompatibilità" con questa o quella carica stop. Curiore sono le parole della segreteria territoriale del PD che rilanciano al non voler stare alla svendita della città..... Svendita di cosa? Quando ?. coloro che hanno permesso di mettere i tavoli della ristorazione ovunque?. loro che hanno svenduto la manifattura e villa bertolli. Ma vogliamo poi ricordarci del Piuss ?. il Pd ..due pesi e due misure , da sempre..

I commenti

Il fatto che a lei facciano pena “metodi e modi” (sarebbe “tempi e modi”, secondo l’adagio, ma tant’è) non rende meno reali e gravi gli errori e le omissioni di Pardini & C.
Difficile ammettere i propri errori, certo, e forse un po’ troppo facile ripetere come un mantra “sì ma quelli che c’erano prima…”. Ora ci sono Pardini e soci, e sembra giochino continuamente a rimpiattino coi fatti. È sempre colpa dell’opposizione (che fa il suo lavoro come giusto, piaccia o non piaccia).
Che gli attuali amministratori, piuttosto, inizino a comportarsi da persone adulte, e che si assumano, almeno una volta ogni tanto, le proprie responsabilità. Almeno di fronte a fatti incontrovertibili (vedi questa e altre ben note vicende).

Bart - 24/05/2024 19:04

Gli altri post della sezione

Tanto per chiarire

La gente si domanda se l'a ...

Il tettoione

Il tettoione sarà un rude ...