• 4 commenti
  • 19/05/2024 10:56

Parcheggio interrato e Sostenibilità

Si fa un gran parlare della "sostenibilità" di questo parcheggio, ma tale approccio non ha senso. Infatti il ragionamento sulla "sostenibilità" parte da un presupposto sballato. Il presupposto è che un parcheggio sia un modo per far fare soldi al Comune. In realtà un parcheggio dovrebbe essere valutato in quanto utile o non utile alla collettività. Mi permetto di far notare che questo parcheggio sarebbe utilissimo se: 1. Sostituisse tutti i posti auto oggi in piazza S. Maria e piazza Martiri della Libertà. 2. Offrisse parcheggio a costi identici a quelli attuali 3. Non comportasse l'eliminazione di alcun posto auto in via di Borgo Giannotti. Nessuno. Neanche quelli più vicini al nuovo parcheggio 4. Non comportasse l'eliminazione dei pochi posti auto in via Barsanti e Matteucci. Nessuno di essi. 5. Se Piazza Santa Maria fosse, non solo totalmente pedonalizzata, ma anche rifatta con un progetto innovativo e contemporaneo. Piazza S. Maria così com'è, se pedonalizzata sarebbe solo uno spazio vuoto ed orrendo. Qualcuno dirà che il parcheggio fatto come sopra dissesterebbe le casse del Comune e/o di Metro. Questo non è vero, anche se l'opera comporterebbe dei sacrifici. Tali sacrifici sarebbero leciti se nel quadro sopra descritto, sarebbero invece assurdi se: 1. Il parcheggio comportasse l'eliminazione di posti auto in via di Borgo Giannotti; questo avrebbe effetti devastanti sul commercio e sulla vivibilità del quartiere 2. Il parcheggio provocasse un aumento delle tariffe della sosta. In tal caso sarebbe distrutto anche il tessuto dei locali notturni della zona, ciò per la gioia di alcuni residenti, ma con degrado successivo del quartiere 3. Se piazza Santa Maria diventasse la solita sbiaccata di cosiddetto "asfalto natura", vuota di senso ed esteticamente vomitevole. Questi i veri temi da discutere. Come sempre il livello lucchese è basso e divagante.

I commenti

Per il parcheggio se ne riparla forse nel 2027 quindi tranquilizzatevi ...

Onofrio - 20/05/2024 08:08

Oggi poi che è obbligo di Legge la cosi chiamata 'Criteri ambientali minimi (CAM) Relazione tecnica"....
Voglio ride', cosa ci scrivono!
Poverini.

... - 19/05/2024 14:26

credo che tu abbia ragione. Questi qui sono capaci di parlare ma non di finanziare un'opera complessa. L'unica cosa che sono riusciti a fare (La giunta precedente, ma la logica e la stessa) è l'ecomostro di San Concordio, totalmente inutile, oltre che impattante. Ma per quello il finanziamento era già bello pronto e impacchettato. Bastava spenderlo, e infatti l'hanno speso: male che peggio non si poteva. Per il resto: chiacchiere e progetti realizzati male, e in modo slegato, incoerente (come sottolinea il post) quando ci si riesce.

anonimo - 19/05/2024 13:54

quante parole inutili. Tanto il parcheggio non si farà, come non si è fatta la piscina dietro il palazzetto, come non si farà lo stadio, come non si farà un nuovo palazzetto (da notare che che sia lo stadio che il palazzetto sono sempre pieni al 30%) come non si sta facendo la bretellina da s.pietro a vico all'arancio, come non si sta facendo la rotatoria al Foro Boario. Devo continuare sulle balle che raccontano ????

Anonimo - 19/05/2024 11:13

Gli altri post della sezione

Palazzo Pretorio

Insisto sia un troiaio per ...

Politica

Entri in politica e sei si ...

Corrieri in bicicletta.

il Comune di Lucca fallito ...

Siete dei sudici

Tutta la sortita di via de ...