• 43 commenti
  • 19/05/2024 02:37

PARE LO ABBIANO PRESO

Pare abbiano preso il coglione che abbatteva gli autovelox. A quanto pare è un putiniano. Non ne dubitavo. Se dimostrata la colpevolezza spero lo mandino in Russia!

I commenti

Il Tirreno 2 giugno 2024 - Rosignano, terribile schianto al casello: ci sono tre morti e feriti gravi. Chiusa l’autostrada – Un’auto ha addirittura sfondato uno degli alloggi. La centrale del 118 ha allertato per “maxi-emergenza” il pronto soccorso dell’ospedale di Cecina (...)
E visti i risultati storici, ormai le 'supermacchine', in Italia almeno, sarebbero un'idea perfetta come artiglieria pesante.
Una prece per mortus et morituri.

... - 02/06/2024 15:40

Il Tirreno 2 giugno 2024 - Capannori, auto fuori strada: gravi passeggero e conducente - La Bmw è finita prima contro un albero e poi ha concluso la sua corsa in un campo (...)

... - 02/06/2024 13:19

Guarda le supermacchine VS istrice! 0-3!
www.ilgiunco.net 01 giugno 2024 - Istrice attraversa la strada: tamponamento a catena. Tre auto coinvolte (...)
Ahr! Ahr! Ahr!

anonimo - 01/06/2024 11:51

Il Tirreno 31 maggio 2024 - Fi-Pi-Li, maxi tamponamento a Empoli: traffico bloccato – Lo scontro in direzione Firenze: sarebbero coinvolti almeno otto i mezzi. Sul posto ambulanza, polizia e vigili del fuoco (...)

... - 31/05/2024 10:59

Si rispettano le regole o si sta dalla parte di Fleximan e similari

Mini - 31/05/2024 10:35

Posso ammettere che sulla Pesciatina ci possa essere 70 di limite tra Zone (a Est della rotonda) fino a Lappato (all'ingresso del paese). Tutto il resto è strada urbana e ci vogliono i 50. Tra Porta Elisa e Zone è tutta strada urbana che passa tra le case o i capannoni. A Lappato passa in un centro abitato. Dopo Lappato, in comune di Pescia, tutta strada urbana.

Anonimo - 31/05/2024 01:59

Dobbiamo rispettare il codice e se freni lo vedo se vai a codice o superi la velocità se investi qualcuno non fai in tempo.

Per andare forte andate in autostrada.

Io rispetto i limiti e quindi posso lamentarmi invece c'è chi spara i limiti a suo piacimento so fa la legge da solo poi si lamenta se qualcuno investe un suo parente magari per eccesso.

Rispettate la legge non è fatta per piacervi ma va rispettata.

Nonop - 30/05/2024 14:57

Ci vuole la rilevazione di velocità media vedi come vanno piano!!!!

Dove hanno messa a Lucca funziona bene e non corrono

Signore - 30/05/2024 14:54

"Bisogna accettare che ormai la tecnologia permette, e la vita richiede, una ventina di km all'ora più degli attuali limiti."
Ecco bravo, ora vada a spiegarlo alle decine di persone uccise sulle strade italiane solo nelle ultime settimane, e ai loro parenti.
Se la SUA vita (di certo non la mia) richiede "una ventina di km all'ora in più" sulla Pesciatina, credo proprio che abbia bisogno di essere psicoanalizzato in modo da capire quali traumi / blocchi le impediscano di partire da casa due minuti prima per arrivare in orario ovunque debba andare.
Cerchi di non partire già in ritardo. Rispetti SCRUPOLOSAMENTE i limiti, guidi con ESTREMA attenzione e prudenza e vedrà che riuscirà a fare tutto quel che deve fare, e senza far male a nessuno.

Tartaruga - 30/05/2024 13:48

"Moltissimi mi si attaccano al culo".
Gia quella a rigor di Legge, i signori 'controllori' dovrebbero sanzionarla.
Lo fanno??????
E come li osservo io, possono, a maggior ragione, anche loro, i 'controllori'!
Quante multe per infrazione al Codice della Strada all'art. 149???????
Quante multe per infrazione al Codice della Strada all'art. 149 Distanza di sicurezza tra veicoli - "1. Durante la marcia i veicoli DEVONO tenere, rispetto al veicolo che precede, una distanza di sicurezza tale che sia garantito in ogni caso l'arresto tempestivo e siano evitate collisioni con i veicoli che precedono.
2. Fuori dei centri abitati, quando sia stabilito un divieto di sorpasso solo per alcune categorie di veicoli, tra tali veicoli deve essere mantenuta una distanza non inferiore a 100 m. Questa disposizione non si osserva nei tratti di strada con due o piu' corsie per senso di marcia.
3. Quando siano in azione macchine sgombraneve o spargitrici, i veicoli devono procedere con la massima cautela. La distanza di sicurezza rispetto a tali macchine non deve essere comunque inferiore a 20 m. I veicoli che procedono in senso opposto sono tenuti, se necessario, ad arrestarsi al fine di non intralciarne il lavoro.
4. Chiunque viola le disposizioni del presente articolo e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da € 42 a € 173. (19) (29) (43) (52) (64) (80) (89) (101) (114) (124) (145)
5. Quando dall'inosservanza delle disposizioni di cui al presente articolo deriva una collisione con grave danno ai veicoli e tale da determinare l'applicazione della revisione di cui all'art. 80, comma 7, la sanzione amministrativa e' del pagamento di una somma ((da € 87 a € 344)). Ove il medesimo soggetto, in un periodo di due anni, sia incorso per almeno due volte in una delle violazioni di cui al presente comma, all'ultima violazione consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da uno a tre mesi, ai sensi del capo I, sezione II, del titolo VI. (19) (29) (43) (52) (64) (80) (89) (101) (114) (124) (145) ((163))
6. Se dalla collisione derivano lesioni gravi alle persone, il conducente e' soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma ((da € 430 a € 1.731)), salva l'applicazione delle sanzioni penali per i delitti di lesioni colpose o di omicidio colposo. Si applicano le disposizioni del capo II, sezione I e II, del titolo VI. (19) (29) (43) (52) (64) (80) (89) (101) (114) (124) (133) (145) ((163))

... - 30/05/2024 12:49

Lei è una persona garbata. Nessuno ha il diritto di darle torto, e tantomeno di farlo sgarbatamente. Personalmente, però, trovo che certi limiti siano stati messi lì più che altro come conseguenza di una legislazione di un certo tipo, che indica una certa strada come urbana, extraurbana, ecc, senza vera coscienza di quanto è il caso di fare. Carlo del Prete a 30 mi farebbe bestemmiare ma una parte del mio cervello lo capirebbe. La Pesciatina a 50 è solo ridicola. Sulla Pesciatina ci si può andare a 80, quindi il limite giusto e realistico è 70, ma in quanto strada urbana tale opzione non esiste. Se esistesse, sono convinto che qualcuno ci penserebbe. Bisogna accettare che ormai la tecnologia permette, e la vita richiede, una ventina di km all'ora più degli attuali limiti.

anonimo - 30/05/2024 12:48

Non si tratta di proibire le svolte a sinistra o roba del genere. Si tratta di andare piano!!! Se andate piano non vi ammazzate e non ammazzate. Chiaro?? Per cui tutte le cazzate, la caccia a chi ha fumato una canna o bevuto un bicchiere di vino e i divieti di svolte sono roba poco utile. Utile è avere limiti di velocità seri e farli rispettare seriamente. Sulle autostrade 110 al massimo per esempio! Ieri in autostrada un paio di morti. Tutte le volte che entro in autostrada non voglio guidare perché sopra 110 non riesco ad andare e sotto si rischia di essere tamponati da ossessi che pestano a tutto foco!! A parte le offese e tutto il resto. Per cui faccio guidare la moglie, ma francamente mi pare che tutti vadano troppo forte.

anonimo - 30/05/2024 01:47

Non prendo una multa per superamento del limite di velocità dal 2008. Saranno (se mi va bene) 16 anni ad agosto prossimo. In quel caso andavo a 57 Km/h al ponte di Ceserana. In automobile, per lavoro, ci devo andare mediamente per una ventina di Km al giorno, per cui mi sbarbo almeno 500 Km al mese; non tanto, ma neanche pochissimo. Non prendo multe perché vado piano. Tutto qui. Non è tanto difficile. Ci provi. Ovviamente Le servirà pazienza, perché moltissimi mostreranno insofferenza e La manderanno a quel paese. Ci vuol pazienza.

anonimo - 30/05/2024 01:40

Vado a 50 sul Brennnero e anche sulla variante di Ponte a Moriano (che è quasi tutta a 50 di limite). Moltissimi mi si attaccano al culo dell'automobile, mi sfanalano, mi strombazzano e mi mandano anche affanculo. Dato che rispetto la legge direi che mi hanno rotto il cazzo e penso perfino di aver ragione.

anonimo - 30/05/2024 01:27

La velocità si rispetta non si decide noi cosa è giusto

La legge si rispetta poi criticare pure ma siate in regola

Ezio - 29/05/2024 17:51

Per 'andare a 90' su una strada del genere dovrebbe chiudere tutti (TUTTI) gli ingressi. sulla via Nuova per Pisa, le strade sono due, o regola draconiana o chiudere tutti gli ingressi. Per Legge FISICA e non per Legge UMANA-
Non per niente la vecchia Aurelia dopo Grosseto è larga e PERICOLOSISSIMA, contanto di Storia di cadaveri.
E questa è Storia.
E per certa gente sarebbe obbligo l'arresto e confisca del mezzo, senza se senza ma.
Proprio un'oretta fa mi ha superato su striscia continua una furbona, almeno così certo si considera che è mancato nulla che tamponasse quello che avevo a distanza di sicurezza (DISTANZA DI SICUREZZA) di fronte, per fermarsi dopo cinquanta metri!!!!!!!!
Purtroppo stiamo in Italy!
Indi per cui, tantissimi Auguri!
E avanti fino alla Fine!

... - 29/05/2024 17:36

Quindi prendere una multa, equivalente anche solo al costo di una giornata di lavoro, perché hai superato di 5 km orari i limiti su una strada così larga e lunga che ci si potrebbe andare a 90, le sembra ok? Ve ne dico solo una, Via Dismano fuori Ravenna, è una sorta di drizzone lungo oltre 17 km con corsie così larghe che nemmeno c'è il divieto di sorpasso per i camion che vogliono superare altri mezzi a motore, ok? Su strade simili il limite è 90, perché sono extraurbane secondarie in piena regola, ma ci sono case ogni paio di km, e a livello di giurisdizione è complicata (per farvi capire, ha 4 CAP diversi Via Dismano, primo tratto lato sinistro, primo tratto lato destro, secondo tratto lato sinistro, secondo tratto lato destro, lo so perché un mio amico abita a cavallo della zona del cambio di CAP e appena traslocò non lo sapeva e non gli arrivava nulla comprato online, a volte nemmeno la posta, perché indicava il CAP sbagliato). Ebbene, lì il limite è 50. E ci sono autovelox che ti prendono anche a km di distanza. Basta un attimo di distrazione e boom, sono 60 euro di multa. Uno è stato a lavoro tutto il giorno e zac torna a casa sapendo che ha lavorato solo per pagare la multa. Io lo sopporto ma non lo posso trovare giusto.

anonimo - 29/05/2024 16:11

Il Tirreno 29 maggio 2024 - Lucca, la morte di Edoardo riaccende la rabbia sulla "strada killer". I residenti delusi - di Gianni Parrini - I cittadini di San Lorenzo a Vaccoli: «Dopo ogni tragedia i soliti discorsi, ma non cambia mai nulla» (...)
E ancora esistono al Potere quelli che blaterano sull''educazione'!
Fosse tutta questione di 'educazione', in merito ai risultati ne riparlerete, nel migliore dei casi, tra vent'anni.
Ed in vent'anni, fisicamente e non a discorsi, avrete tutto il tempo di crepare su una 'strada killer', anche domattina.
Siete pronti, avete fatto testamento?
L'unica strada che vi resta, pregare la Madonna.
'Strade killer', strade pistolere!?
Ahr! Ahr! Ahr!
Ed una prece per mortus et morituri.

... - 29/05/2024 12:41

La gente va tutta veloce e critica andate dove ci sono limiti 50 tipo strada del Brennero per andare a Marlia li vorrei vedere quanti criticoni vanno davvero a 5o km orari sono peggio loro di fleximan.

Patente sospesa a chi supera i limiti e maxy multa vedi che poi vanno piano e allora possono criticare chi taglia velox

Tubino - 29/05/2024 11:58

Luccaindiretta 27 maggio 2024 - (...) "Un lenzuolo bianco, steso sull’asfalto di quella Statale 12 maledetta" (...)
Quando la finiranno di scrivere 'strada maledetta', sarà gia un grande passo avanti.
Sulle principali strade francesi, esiste il divieto ferreo di svolta a sinistra ed ancor di più inversione ad u, e se vi beccano a farlo son veri dolori!
Se esiste qualcosa di maledetto non è certo la stada, ma è chi ci transita sopra, animaletti a due zampe incontrollabili (evidentemente solo in Italia).
E una prece per mortus et morituri (tanto non cambierete mai se non tra un paio di secoli).

... - 28/05/2024 11:24

Ha fatto danni per centinaia di migliaia di Eu. Lo condannerei a dieci anni di galera e gli toglierei tutto quello che ha per pagare il danno. Il fatto che sia anche putiniano denota la sua imbecillità conclamata, ma se fosse stato dei Cinque Stelle, con tutta evidenza, sarebbe stato putiniano comunque. Conte è un putiniano di ferro. Per cui a me non frega una mazza di che partito il tizio sia. A me frega che ora paghi di tasca.

anonimo - 28/05/2024 01:59

No no credimi, la gente tace solo per non essere denunciata.

anonimo - 28/05/2024 00:30

Ma cosa c'entra il pappone sul fascismo se non lo trovavano era un eroe del popolo.

Se poi era dei cinque stelle o altro ancora più eroe.

Qui il fascismo non centra una mazza.

Centra una azione che molti consideravano da eroi addirittura in soprannome da Giustiziere , ora invece tutto zitti perché frequentava la destra radicale .


Zippo - 27/05/2024 15:54

No, ha smesso di essere definito eroe quando è venuto fuori che definirlo tale equivale a beccarsi una denuncia per apologia di reato. A me non piace Forza Nuova, sono persone che non hanno coscienza di cosa sia stato davvero il Fascismo, del clima di abuso che esso generava (sebbene lì sia romanzato, io consiglio a tutti di guardare "Le 120 giornate di Sodoma" di Pasolini, da un'idea di quanto ubriaco di potere e sadismo fosse il Fascismo), ma ora come ora, lo spettro del Fascismo, quello vero, quello che ti chiudeva l'attività, quello che davvero ti manganellava impunemente, quel Fascismo, lo spettro del suo ritorno, mi spaventano meno di un autovelox, perché il primo dei due è solo nella testa di pochi, il secondo è ovunque, ed è un macchinario, dunque non ha né comprensione né pietà, e io non posso pensare di lavorare per pagare le multe che prendo mentre guido per andare a lavorare (o quelle che prenderei nell'ipotesi ch'io descrivessi online Fleximan alla stregua di un'eroe).

anonimo - 27/05/2024 12:51

Prima era eroe ora che scoperto che è ex Forza Nuova è criminale

Zippo - 26/05/2024 21:02

pesta pesta l'acceleratore, che è tutta salute!
Il Tirreno 26 maggio 2024 - Tamponamenti a catena in Fi-Pi-Li: cinque feriti e traffico nel caos da Pontedera verso Firenze -
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco: in tutto si segnalano tre incidenti. Lunghe code e rallentamenti in direzione del capoluogo (...)

... - 26/05/2024 19:16

Mi dispiace se la sua vita coinvolge le ore di punta. Non sono ipocrita, io ci uscirei pazzo, ed empatizzo con lei. Io personalmente non mi sono mai trovato nell'impossibilità di fare anche 80-90 se solo l'avessi voluto (probabilmente mi muovo ad orari diversi dai suoi), e se non l'ho fatto è proprio perché rispetto le leggi. Ma potrei, e saprei pure gestirlo. Vent'anni fa guidavo un'auto molto meno sicura, ero vent'anni meno esperto, eppure, i limiti di velocità erano più alti e il tasso alcolemico molto più tollerato. E anche all'epoca non facevo incidenti, come non li faccio ora. Io capisco lo scetticismo di chi disapprova la gente che corre. Ma tra correre e andare come ora esiste una zona di grigio che credo potremmo e dovremmo esplorare. Io insisto e ripeto che secondo me Pesciatina e Circonvallazione dovrebbero avere il limite di 70. Non ho detto 90, ho detto 70, che poi è la velocità che già ci fanno tutti. Sarebbe gestibile.

anonimo - 26/05/2024 01:58

Ricordati che devi morire...
Come?
Ricordati che devi morire...
Va bene
Ricordati che devi morire...
sì, sì, mo...mo me lo segno, proprio
(M. Troisi in "Non ci resta che piangere")
...
Non ci resta che piangere.

... - 25/05/2024 19:33

Tragica comica esilarantre, quella di chi ha fretta in ambiente urbano facendo di fatto, quando va bene, 30 km/h di media.
Purtroppo per voi la scientifica "teoria delle code", deve essere allucinazione di alcolisti anonimi in preda ai fumi del fiasco.
Mi è accaduto che per attraversare da nord a sud Lucca sia stato a motore acceso per 50 (CINQUANTA) minuti con media di 3 (TRE) km/h.
Ormai siete uno spettacolo della natura,
meglio di un TREX resuscitato dalla pietra.
Purtroppo, secondo l'andazzo, le vittime non possono neppure sperare nell'esistenza di pratici ed efficaci 'controllori'.
Siete alla frutta ed oltre, se oggi quando usciamo di casa,
l'unica speranza è pregare la Madonna.
Ahr! Ahr! Ahr!

... - 25/05/2024 17:10

Guardi che io la penso come lei. Mi ha frainteso, probabilmente per colpa mia. A me NON piace avere fretta. Odio che la mia vita sia trafelata, ma lo è. Anche per me quella è la velocità naturale, parlavo della fretta per dire che, fosse solo quello, mi modererei per puro amore del rispettare le leggi. Ma oltre a venirmi spontaneo andare a quella velocità, la fretta mi costringe a tirare al massimo. Inseguiamo cose che con l'anima non ci incastrano nulla ma se smettiamo di farlo si muore, e la mia anima vorrebbe fare ancora delle cose su questa Terra, l'ho capito la prima volta che stavo morendo, e la seconda volta quel pensiero mi ha spinto a combattere e sono qui ora, vivo. Grazie comunque, lei è stato garbato come pochi, e condivisibile anche. Un sincero abbraccio.

anonimo - 25/05/2024 16:33

Ma cosa cazzo inseguite? Per quanto corriate morirete comunque. Le auguro tardissimo ovviamente; a 100 anni. Però tutta la vostra gran rincorsa non mi convince. Non mi convinceva neanche da giovane quando sulla Pesciatina a 80 ci andavo anch'io. Però una volta trovai la coda dietro la curva dopo le Quattro Mura e per non schiantarmi dentro l'automobile ferma sterzai secco e andai a finire nel muro!! Andavo a 70 - 80 perché quella era la mia velocità naturale, quella che mi sentivo e non certo per la fretta. La fretta ce l'ho ora e non a quell'epoca quando andavo a far l'amore a Uzzano!! Però ora non ho più quella velocità naturale. Non ne ho proprio voglia di pestare sull'acceleratore. Quando gli "affrettati" mi mandano in culo, se sono in giorno di buona me ne sbatto, se mi girano le palle rispondo con il gesto dell'ombrello. La vostra velocità non la capisco proprio. Tutto un correre come particelle impazzite e per poi, presto o tardi, morire come tutti gli altri.

anonimo - 24/05/2024 03:11

La fretta ormai è la condizione standard della vita. E non basta guidare a 70 su strade ampie e rettilinee per far del male a qualcuno, serve gran distrazione, e solo pochi incoscienti guidano così distrattamente, una persona attenta potrebbe benissimo guidare a 70 su certe strade, infatti non ricordo ci siano mai stati incidenti sulla Pesciatina.

anonimo - 23/05/2024 00:55

È un ex Forza Nuova magari in Russia ci sta bene

Lins - 22/05/2024 09:10

Io vado a 40 - 50 e se lei ha fretta son cassi sui! Se ammazza qualcuno idem come sopra.

anonimo - 22/05/2024 01:29

mai avuta in vita mia mezza multa, oggi poi, con le strade ed il traffico che vi ritrovate, è da perfetti idioti certificati...

... - 20/05/2024 23:33

Si è dimenticato il fondamentale!
I danni! Per il ripristino degli autovelox...
oltre al costo del disco del flex ed il carburante per arrivare lì, naturalmente se non c'è andato a piedi.
Avrei dedicato il mio tempo col flex in maniera migliore, magari pulire il cancellino del mio giardino prima di riverniciarlo...
Ahr! Ahr! Ahr!

... - 20/05/2024 23:30

Spero di no.

Anonimo - 20/05/2024 19:11

Legge da interpretare da vedere se già ha commesso reati, o visto avvocato che avrà etcetc


Ecco cosa rischia, poco.




se si viene conti in flagranza a danneggiare un dispositivo autovelox, l’ammenda va dai 42 ai 173 euro. Questo stando all’articolo 15 del CDS. Quindi essenzialmente meno che andare oltre i limiti. Se infatti si procede ad un passo collocabile tra i 10 e 40 km/h in più rispetto alla soglia imposta in un dato tratto si devono tirare fuori dai 173 ai 695 euro, mentre fino ai 60 km/h in più si oscilla tra i 544 e i 2174 euro.

Autovelox danneggiati, cosa si rischia penalmente
Va detto che non esiste una vera e propria legge che regola questo genere di comportamenti assolutamente da non imitare. L’unico riferimento che si può avvicinare riguarda l’articolo 673 del Codice Penale che stabilisce come chiunque rimuova cartelli, ripari e fanali stradali collocati come avvisi può incorrere nell’arresto fino a tre mesi, a cui si somma l’ammenda fino a 516 euro. Se poi si danneggiano o rimuovono dispositivi con caratteristiche di servizio pubblico il comma due dell’articolo succitato impone un’ammenda fino a 5mila euro e l’arresto fino a tre mesi.

Gattoman - 19/05/2024 21:06

Non rischia nulla informatevi , solo qualche misera multa

Ezio - 19/05/2024 21:01

Gli autovelox validi per punire chi sgarra, ma non per fare cassa e ingrassare i comuni.Ne è stato fatto un uso sconsiderato.

Anonimo - 19/05/2024 20:59

....parta prima e si organizzi ... Guidare velocemente si può arrivare 3 minuti prima

Anonimo - 19/05/2024 20:13

La sua la vedrei come...
istigazione all'omicidio.
Le strade ordinarie sono di tutti (TUTTI), bambini e vecchietti in carrozzina compresi.
Ahr! Ahr! Ahr!

.... - 19/05/2024 19:55

Inneggiare a Fleximan è, a quanto pare, apologia di reato. Io dirò solo che non condivido la logica degli autovelox, a meno che i limiti di velocità non vengano alzati tutti di 40 km/h. La strada appartiene a chi ha fretta. Qualunque cosa che ostacoli chi ha fretta (pedoni, bici, gente che guida piano, multe per limite di velocità, semafori, attraversamenti pedonali, passaggi a livello, ecc) ha la mia disapprovazione.

anonimo - 19/05/2024 17:02

Gli altri post della sezione

Lavori molesti

Ore 07.00 via Fatinelli. L ...

Palazzo Pretorio

Insisto sia un troiaio per ...