• 0 commenti
  • 19/07/2022 15:34

Capannori centro: ancora problemi relativi ai lavori programmati e organizzati dall'amministrazione.


A dichiararlo è Fratelli d'Italia che, tramite il coordinatore comunale Paolo Ricci e il Consigliere Comunale Matteo Petrini, da sempre segue l'iter del processo di riqualificazione della frazione.
Abbiamo ricevuto segnalazioni da diversi cittadini che a causa del cordolo del marciapiede all'incrocio di Via Romana con Via Carlo Piaggia, poco visibile, hanno danneggiato completamente i pneumatici della propria autovettura. Questo si verifica - sostiene Ricci - girando a destra dalla Via Romana in Via C.Piaggia, dove capita spesso di urtare nel cordolo del marciapiede molto elevato con conseguente danneggiamento del pneumatico. 
Chiediamo all'amministrazione comunale di intervenire prontamente magari evidenziando il cordolo con cartellonistica o strisce che evidenziano il restringimento della curva. I cittadini sono esausti - prosegue Ricci - e non possono più subire danni alle proprie autovetture per danni fatti in maniera approssimativa.
Non siamo mai stati contrari ai lavori di riqualificazione di Capannori e delle nostre frazioni - gli fa eco Matteo Petrini - ma questi devono essere programmati con criterio e nulla deve essere lasciato al caso. Ci pare invece che, per quanto riguarda Capannori, le problematiche siano diverse: dalla mancanza di parcheggi ai marciapiedi fatti e rifatti, per arrivare alla situazione qui denunciata che crea non pochi problemi ai passanti. Situazione tra l'altro - continua Petrini - che si ripete in un altro tratto della via in prossimità della scuola guida Olmi: anche in questo caso la strada si restringe e l'altezza del marciapiede ha causato diversi danneggiamenti alle gomme dei passanti.
L'amministrazione - conclude Petrini - deve garantire la sicurezza dei cittadini e tutelare pedoni, automobilisti e chiunque transiti per le vie del nostro territorio. Chiederemo dunque, in consiglio comunale, che anche questa situazione venga presto risolta.

Gli altri post della sezione

Assi viari

Dopo anni di incertezze, i ...

UN TEATRO SEMPRE APERTO

UN TEATRO SEMPRE APERTODu ...