• 3 commenti
  • 02/12/2023 15:41

La Regione Toscana non darà il compenso pattuito per dicembre ai lavoratori

La Regione Toscana ha deciso di NON corrispondere in un'unica soluzione l'anticipo della vacanza contrattuale ma di aumentare mensilmente il valore a partire da Gennaio 2024 Pertanto nella busta paga di dicembre NON CI SARÀ l'intero importo così come era stato ipotizzato dal Governo Tratto da https://www.facebook.com/daniele.carbocci

I commenti

Non mi metta in bocca quel che non ho detto. Le circoscrizioni hanno fatto benissimo ad abolirle perché erano totalmente inutili. I comuni andrebbero ridotti di numero accorpando per legge quelli con meno di 1000 abitanti che non si trovino in territori montani e comunque anche quelli montani se con meno di 300 abitanti. Le province, a rigor di Costituzione, dovrebbero essere gli unici enti di area vasta. Per cui andrebbero abolite le unioni di comuni ed i consorzi di bonifica e le loro competenze date alle province stesse. Andrebbe abolita la legge Delrio e andrebbero ridate alle province tutte le competenze che avevano prima del governo Renzi. Andrebbe rieletto il Presidente della provincia a suffragio universale. Quanto alle regioni, così come sono servono a sprecare un sacco di soldi. Le regioni dovrebbero essere solo nove. Ovvero le quattro a statuto speciale escluso il Trentino - Alto Adige, poi una macro regione del Nord, una del centro e una del Sud. Trentino ed Alto Adige (che dovrebbe chiamarsi Tirolo Meridionale) dovrebbero essere due regioni diverse. Le regioni dovrebbero avere (a parte le sei a statuto speciale) solo compiti legislativi e di coordinamento. Tutto il resto delle competenze a province e comuni. Fine della fiera. Anzi, se possibile anche le province andrebbero accorpate, ma solo su base volontaria e mai unendone più di due.

Anonimo - 03/12/2023 22:25

Giusto! Via le circoscrizioni, via le province, via le regioni, asta anche con questi sindaci! Tutto in un unico ufficio, quello di Giorgia, come ai bei tempi!
Ad maiora

Benito - 03/12/2023 16:56

Le regioni sono baracconi ormai troppo enormi e costosi. Occorre darci un taglio.

Anonimo - 03/12/2023 00:45

Gli altri post della sezione

Pomeriggio letterario

Domenica prossima, 25 febb ...