• 11 commenti
  • 01/12/2023 20:46

Ci siete o ci fate ?

Basta leggere i commenti all’albero di Natale che campeggia in piazza Napoleone per capire che a Lucca proprio non va mai bene nulla . Banale, pacchianata, strumento di distrazione di massa ecc ecc Beh meglio delle scatole colorate in piazza San Michele è! Chi ha idee migliori può prende appuntamento con il sindaco o L assessore ! Per me ci siete e ci fate ..e poi andate a fare le foto nelle altre città italiane decantando lucine dozzinali

I commenti

Si possono fare entrambe le due cose aiutare chi ha bisogno e abbellire la città di luci. Non dobbiamo sentirci sempre peccatori la vita dovrebbe essere non solo pentimento e pianto, un po' di gioia serva anche per vivere per tirare avanti.

Ano o - 05/12/2023 18:59

Ce ne sono quanti ne volete. Magari non a Lucca, ma sono bagnati lo stesso, e perché non sono lucchesi, non è che ce ne dobbiamo fregare.
Ci sono alluvionati, terremotati, disgraziati che hanno perso il lavoro, anziani soli, disabili, c'è tutto quello che volete per dare un segnale, e sotto Natale forse sarebbe il caso di pensarci un po' di più (soprattutto chi "ci crede").
Io so di non sapere e scrivo lo stesso, scrivo le mie opinioni, non pretendo che Lucca risolva la fame nel mondo, ma mi piacerebbe che di questi tempi Comune e/o negozianti (perché non mi interessa chi mette i soldi), non si facessero notare solo per la pacchianeria sfavillante con cui riempiono le strade. A me piace la giusta misura, son fatto così, se agli altri piacciono di più tonnellate di lucette, mica posso pormi il problema se si offendono quando scrivo che sono tutte megastronzate. Per me lo sono, per voi no, pace.
Poi io non sono Brontolo, se dovessi scegliere un nano, direi più Luppolo, quello che non si vede nella storia di Biancaneve perché era troppo briao per reggesi in piedi.
Buon Natale, anonimi e ribelli senza causa.

JD - 04/12/2023 09:17

Non vi ricordate di quando da piccoli giocate all'albero di Natale senza stare a dire se era di dx o di sx fascista o antifascista. È un albero di Natale bello come in molte città di questi tempi. Lamentatevi quando lo vedrete a Pasqua

Ernesto - 04/12/2023 04:04

Ma secondo me non dobbiamo risolvere il problema della fame nel mondo...anche quello c è...ma magari aiutare le famiglie piu bisognose che purtroppo anche a Lucca ce ne stanno un po'..poi giusto anche le decorazioni di Natale con moderazione

Anonimo - 03/12/2023 21:07

È doveroso aiutare chi ha bisogno , però c'è sempre un però,privare di piccole cose che aiutano a rallegrarci un po' non e' una mancanza di rispetto verso chi soffre. È l' ora di finirla di farci sentire sempre in colpa , non saranno le decorazioni di Natale a risolvere il problema della fame nel mondo. BASTA !

Anonimo - 03/12/2023 18:40

Giusto, “me ne frego” è molto appropriato di questi tempi, adoro le mode che ritornano.
Mi fa anche pensare che l’omaggio di matitanera a Fratelli d’Italia di quest’anno avrebbero potuto intitolarlo “Lucca s’è destra”!

Benito - 03/12/2023 16:25

I brontoli sono quelli a cui non sta mai bene nulla, vivono in una stato di rabbia che li divora, non sapendo neppure il perché. Per loro è tutto sbagliato per posizione presa . Hanno trabocchi di bile, perché invidiosi.Datevibpace, non piacere a nessuno, siete solo voi a soffrire. Io di voi me ne frego e mi godo la mia città.Tie'!

Rebel - 03/12/2023 13:49

Non scriviamo panzane, caro anonimo. Il comune non solo paga fiori di quattrini per le installazioni degli artistoidi e le lucine come ha sempre fatto (100k nel 2022 solo per le lucine). Quest’anno, grazie a Santini ci sono anche 40k euro di contributi per i privati che organizzano eventi. Le aziende del territorio, al più, possono fare da sponsor (e il giochino economico tra comune, aziende e artistoidi è facile da immaginare e conviene a tutti meno che a me, cittadino senza negozi in centro o artistoidi in famiglia).

Matteo - 03/12/2023 13:02

Come al solito scrivi senza sapere... Tutte le installazioni di Natale, che mi sembra di capire dalle tue sottili metafore ("megastro#@*te") non gradisci, non costano... Sono pagate dalle aziende del territorio. L'amministrazione precedente spendeva un sacco di soldi per risultati molto molto scadenti.
Il vento non ha smosso nulla delle installazioni e sono tutte lì pronte ad accogliere i cittadini come tutti i giorni.
Poi che ancora non si capisca che i soldi di un capitolo comunale non possono essere spesi per altri capitoli (cosa c'entrano poi gli alluvionati dato che nel nostro comune non ce ne sono....)

Anonimo - 03/12/2023 09:46

Ma non prendo appuntamento perché tanto me la boccerebbero.
Si tratterebbe di eliminare quasi del tutto queste megastronzate (due lucine in via Fillungo bastano a far capire che è Natale) e destinare questi soldi a iniziative di aiuto per chi vive situazioni difficili. C'è l'imbarazzo della scelta, indigenti, alluvionati, quanti ne volete.
Che tra l'altro questo dovrebbe essere il Natale, non alberoni e lucette.
Che poi col vento che ha tirato stanotte chissà quanti ne sono rimasti in piedi, di questi totem al consumismo.

JD - 02/12/2023 09:46

Chi scrive qui, mediamente, è un frustrato che sfoga la sua rabbia e sa solo criticare chi fa. C'è il solito signore che sa solo dire che ci sono i "barini" (con un disprezzo nell'uso della parola senza considerare che i "barini" danno lavoro a migliaia di persone nella nostra città. Sarei curioso di sapere chi scrive "barini per alcolizzati" cosa ha mai fatto per Lucca e per creare lavoto?
Di sicuro chi ha raggiunto traguardi non si mette a scrivere che fa tutto schifo, si rimbocca le maniche e si da da fare.

Anonimo - 02/12/2023 09:20

Gli altri post della sezione

Geal & Sindaco

Ma il fantastico sindaco c ...

Quale Lucca.... ?

I turisti vengono a Lucca ...

non è bello, ne giusto

uno solo, un solo negozio ...